Standard per relazioni commerciali globali

Related Videos


Leggi anti-corruzione


Le società americane che svolgono attività all'estero sono tenute al rispetto delle leggi anti-corruzione (U.S. Foreign Corrupt Practices Act), nonché degli standard anti-corruzione a livello nazionale, locale o internazionale. CA Technologies proibisce l'offerta di tangenti ai funzionari governativi con l'obiettivo di ottenere vantaggi economici o qualsiasi altro fine inappropriato.

Allo stesso modo, è severamente vietato il versamento di tangenti relative a transazioni del settore privato. Qualsiasi attività di corruzione, indipendentemente dalla natura dell'attività stessa, non verrà contemplata.

La nostra politica aziendale è chiara, il rispetto di tali leggi richiede molto di più delle semplici buone intenzioni. In caso di relazioni commerciali al di fuori degli Stati Uniti o con agenzie governative, sarà necessario tener presenti le seguenti obbligazioni:

  • Conoscere le politiche anti-corruzione aziendali. Il documento Anti-Bribery/Anti-Corruption Policy definisce il concetto di funzionario governativo. Si tratta di un concetto piuttosto ampio (ed include i dipendenti delle aziende detenute dallo stato). Il documento descrive inoltre gli avvisi contrassegnati da un flag rosso che consentono di identificare le transazioni sospette e i divieti relativi ad attività dirette o indirette di corruzione (versamento di denaro a membri della famiglia di un funzionario con il quale si è in contatto a fini commerciali).
  •  Prima di effettuare un pagamento (o un altro tipo di transazione finanziaria) a un funzionario o ente pubblico, contattare il Team Business Practices & Compliance o il Worldwide Law Department per ottenere le autorizzazioni necessarie.
  • Attenersi rigorosamente alle politiche aziendali ed effettuare tutte le pratiche di dovuta diligenza durante la selezione degli agenti e dei fornitori di terze parti che collaboreranno con CA Technologies.
  • È vietata la falsificazione e la modifica dei libri e i registri aziendali. Ciò include errori di classificazione dei pagamenti a funzionari governativi o l'omissione della registrazione di voci obbligatorie.
  • Qualsiasi violazione effettiva o presunta delle politiche anti-corruzione (Anti-Bribery/Anti-Corruption Policy ) dovrà essere segnalata a un membro del Team Business Practices & Compliance, al Worldwide Law Department o tramite uno dei meccanismi di reporting messi a disposizione dalla Società.

Domanda.

Un funzionario del governo locale ha accettato di sottoscrivere un contratto vantaggioso con CA Technologies se la società assumerà il nipote come parte integrante del team. Il nipote non ha esperienza né le giuste qualifiche per un ruolo nel team di integrazione, ma ha delle conoscenze tra altri potenziali clienti. Ciò significa che potrebbe aiutare CA Technologies a concludere altri contratti.

Se il nipote accetta la proposta di lavoro, si verrà a creare una situazione vantaggiosa per ambo le parti, giusto?

No.

Assumere il parente di un funzionario pubblico non è una buona mossa. Anche se fosse qualificato per ricoprire la posizione, assumerlo in cambio della firma di un contratto è un atto di corruzione che potrebbe comportare sanzioni civili e penali per CA Technologies e i dipendenti coinvolti. In questo caso, il dipendente avrebbe dovuto rifiutare la richiesta e segnalare la situazione.

Controllo delle esportazioni


La legislazione americana e internazionale in materia di esportazioni e di scambi commerciali consente di verificare la destinazione dei prodotti e/o dei servizi forniti da CA Technologies. Ciò include l'esportazione dagli Stati Uniti verso altri paesi, specialmente quando i prodotti esportati contengono componenti, dati tecnologici o tecnici di provenienza statunitense e l'assistenza o i servizi forniti sono destinati a clienti al di fuori degli Stati Uniti.

Tali regole vengono applicate alle transazioni tra CA Technologies e altre società. Includono inoltre le transazioni eseguite tra altre società e le società affiliate, le joint venture e le filiali di CA Technologies.

Il concetto di esportazione viene ampiamente definito nei testi legali. Poiché CA Technologies è una società con sede negli Stati Uniti, i nostri prodotti e i nostri servizi vengono generalmente considerati di origine americana. Oltre alla definizione standard di esportazione, (ad esempio l'invio di un CD contenente un software o il download di un software realizzato al di fuori del territorio statunitense), gli elementi seguenti possono essere considerati come esportazioni: offerta o autorizzazione di accesso a software e dati tecnici di origine americana per cittadini non americani (stranieri), indipendentemente dal paese in cui avvengono l'offerta e la presentazione; autorizzazione di download di software proveniente dagli Stati Uniti in un altro paese; trasmissione di dati tecnici e di software sul proprio computer portatile utilizzato al di fuori degli Stati Uniti, nell'ambito di una condivisione con un dipendente non assunto da CA Technologies. Le esportazioni possono inoltre avvenire mediante chiamate telefoniche, fax e messaggi di posta elettronica. La legge degli Stati Uniti autorizza CA Technologies a esportare tali elementi verso le proprie filiali, nonché i cittadini stranieri (dipendenti, collaboratori o stagisti) se gli elementi esportati sono destinati esclusivamente a un utilizzo interno alla Società, solitamente nell'ambito dello sviluppo o della produzione di nuovi prodotti.

Vengono applicati determinati divieti alle transazioni commerciali tra individui e organizzazioni segnalati dagli elenchi di boicottaggio pubblicati sui siti Web di determinati enti governativi. Vengono inoltre applicati dei divieti alle relazioni commerciali intrattenute con persone o entità con sede in paesi soggetti ad embargo da parte degli Stati Uniti. In determinate circostanze, sarà possibile ottenere una licenza di esportazione per consentire transazioni commerciali con determinati individui o organizzazioni.

Inoltre, qualora si ritenga che una proposta di transazione (compreso il supporto tecnico) possa supportare attività di proliferazione nucleare, chimica, biologica o missilistica, tale transazione verrà proibita, fatto salvo il caso in cui sia possibile ottenere una licenza di esportazione. Se si partecipa all'invio di prodotti, servizi (compresi i servizi di supporto destinati a tali elementi), software, attrezzature e dati tecnici CA Technologies da un paese all'altro, consultare il proprio manager per verificare che le transazioni rientrino nei limiti delle leggi di esportazione applicabili. In caso di dubbio, contattare un membro del Regulatory Law Group del Worldwide Law Department.

Domanda.

Cosa indica un flag rosso nell'ambito delle regole di esportazione?

Risposta.

Un flag rosso corrisponde a una circostanza anomala in una transazione indicante che il bene esportato potrebbe essere destinato a un utilizzo, un utente o una destinazione non appropriata. Alcuni esempi di situazioni contrassegnate mediante un flag rosso sono: l'ordine di articoli incoerenti con le esigenze dell'acquirente, il rifiuto da parte di un cliente dei servizi di installazione e collaudo inclusi nel prezzo di vendita o normalmente richiesti oppure la richiesta di configurazione di forniture non compatibili con la destinazione specificata. L'utilizzo di caselle postali invece degli indirizzi standard possono essere contrassegnati mediante un flag rosso.

Leggi anti-boicottaggio


Le leggi anti-boicottaggio degli Stati Uniti obbligano a non partecipare ad azioni di boicottaggio internazionali non sanzionate legalmente, come ad esempio il boicottaggio di Israele da parte di alcuni paesi arabi. Numerose attività potranno essere considerate illegali, come ad esempio determinate dichiarazioni o la divulgazione di informazioni. Inoltre, qualsiasi omissione di segnalazione di richieste di boicottaggio potrà essere considerata illegale. Pertanto, qualora si venisse a conoscenza di una potenziale richiesta o azione di boicottaggio, sarà necessario segnalarla tempestivamente a un membro del Team Business Practices & Compliance o al Worldwide Law Department, i quali forniranno aiuto per la risoluzione del problema. (For more information, refer to the Company’s Anti-boycott policy.)

Lotta alla tratta di esseri umani


CA Technologies si oppone al traffico di esseri umani e al lavoro forzato in ogni loro forma, e si impegna ad operare in modo da ridurre il rischio di traffico di esseri umani e di lavoro forzato in tutti gli aspetti del proprio business. CA Technologies vieta categoricamente ai propri dipendenti di attuare o di supportare in qualsiasi modo la tratta di esseri umani e altre forme di lavoro forzato.

Le policy di CA Technologies per contrastare traffico di esseri umani non sono soltanto la cosa giusta da fare, ma sono anche obbligatorie in base alle leggi federali degli Stati Uniti e allineate alle aspettative del governo federale per i fornitori del settore pubblico. La conformità a questa policy è essenziale perché CA Technologies possa continuare a operare come fornitore del settore pubblico.

I dipendenti di CA Technologies devono segnalare immediatamente qualsiasi prova o sospetto di condotte che potrebbero essere considerate tratta di esseri umani o lavoro forzato.

Per segnalare i propri sospetti, i dipendenti di CA Technologies possono rivolgersi a:

  • Un membro del team Business Practices & Compliance di CA Technologies
  • Un membro del Worldwide Law Department di CA Technologies
  • Un membro del team Risorse umane
  • Servizio di assistenza telefonica per i dipendenti di CA Technologies
  • Servizio di assistenza in linea per i dipendenti di CA Technologies
  • Assistenza per il traffico di esseri umani globale: 1-844-888-3733 tramite telefono oppure help@befree.org tramite e-mail

Leggi sui tassi di cambio e sul controllo fiscale


CA Technologies rispetta la legislazione in materia dei tassi di cambio e del controllo fiscale in vigore negli Stati Uniti, nonché in tutti gli altri paesi in cui CA Technologies esegue le proprie attività. Nessun dipendente è autorizzato a concludere transazioni per conto della Società, nonché ad accedere a transazioni che potrebbero violare la legge. Si tratta di leggi piuttosto complesse. In caso di dubbio, contattare il Worldwide Law Department per ottenere assistenza.

Iniziativa Global Compact delle Nazioni Unite


Conformemente ai nostri valori e al nostro impegno per la creazione di community di produzione, dal 2007 CA Technologies è membro dell'iniziativa Global Compact delle Nazioni Unite. In quanto membro dell'iniziativa, CA Technologies si impegna ad aderire e promuovere i dieci principi dell'organizzazione relativi ai diritti umani, gli standard di lavoro, l'ambiente e la lotta contro la corruzione. Avviata nel 2000, l'iniziativa Global Compact comprende più di 8.300 aziende e stakeholder in 162 paesi impegnati in un progetto di economia globale accessibile e sostenibile.

Siamo qui per voi

Per qualsiasi dubbio o domanda, non esitate a contattare il Team Business Practices & Compliance.

Assistenza telefonica: 1-800-648-8014

(solo USA e Canada)
Per tutti gli altri Paesi: compliance.ca.com
Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing