CA Technologies annuncia i risultati del primo trimestre dell’anno fiscale 2013


  • Ricavi attestati su 1,145 miliardi di dollari, con un aumento dell’1% al netto delle variazioni sul cambio e una flessione del 2% come valore dichiarato
  • EPS GAAP a 0,51 dollari, con un aumento dell’11% al netto delle variazioni sul cambio e del 13% su base dichiarata
  • EPS Non-GAAP a 0,63 dollari, con un aumento del 16% al netto delle variazioni sul cambio e del 15% come valore dichiarato
  • Cash flow operativo a quota 183 milioni di dollari, con un aumento del 10% a parità di cambio e del 28% sul valore dichiarato
  • L’accordo sulla proprietà intellettuale ha aggiunto 0,05 dollari all’EPS GAAP e Non-GAAP, aumentando di 35 milioni di dollari il cash flow operativo
  • Aggiornate le previsioni su ricavi, EPS GAAP e Non-GAAP e cash flow per l’esercizio 2013

Basiglio, 30 luglio 2012 - CA Technologies (NASDAQ: CA) ha reso noti i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell’esercizio fiscale 2013 terminato il 30 giugno 2012.

Il primo trimestre fiscale 2013 in sintesi


Commenti del Management

"Nonostante le circostanze sfavorevoli del primo trimestre, non desistiamo certo dall’impegno di realizzare l’EPS e il cash flow operativo previsti all’inizio dell’anno fiscale", ha dichiarato Bill McCracken, Chief Executive Officer di CA Technologies. "Oltre ai benefici rappresentati dall’operazione di 35 milioni di dollari sulla proprietà intellettuale che abbiamo concluso in questo trimestre, realizzeremo anche una maggiore redditività organica, per cui prevediamo di innalzare il margine operativo GAAP fino al 31 per cento e il margine Non-GAAP fino al 36 per cento con riferimento all’intero anno fiscale".

Ricavi e sottoscrizioni contrattuali

Al netto delle oscillazioni valutarie, i ricavi derivanti da prodotti e servizi esistenti sono rimasti stazionari, mentre sono cresciuti dell’1% i ricavi relativi alle tecnologie acquisite. Su base dichiarata, i ricavi derivanti da prodotti e servizi esistenti sono calati del 2%, mentre sono aumentati poco meno dell’1% i ricavi relativi alle tecnologie acquisite. Si definiscono ‘acquisite’ le tecnologie rilevate nel corso degli ultimi 12 mesi. Circa il 63% dei ricavi attiene al Nord America, il 37% all’area International.

Confronto dei ricavi con l’esercizio precedente:

  • I ricavi hanno raggiunto un totale di 1,145 miliardi di dollari, con un incremento dell’1% rispetto al cambio attuale e una flessione del 2% come valore dichiarato.
  • Il totale dei ricavi arretrati è stato pari a 7,771 miliardi di dollari, con un calo del 5% al netto dell’effetto cambio e del 9% sul valore dichiarato. L’attuale ammontare dei ricavi arretrati è di 3,527 miliardi di dollari, con una diminuzione dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% come valore dichiarato.
  • I ricavi in Nord America hanno totalizzato 726 milioni di dollari, con un aumento del 2% al netto della variazione dei cambi e dell’1% come valore dichiarato.
  • I ricavi dell'area International hanno raggiunto quota 419 milioni di dollari, con un aumento dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e un calo del 6% su base dichiarata.

Confronto dei contratti con l’esercizio precedente:

  • Il portfolio contratti sottoscritto nel primo trimestre ammonta a 553 milioni di dollari, con una flessione del 34% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 36% come valore dichiarato, dovuta principalmente ai minori rinnovi di contratti. Per L’anno fiscale 2013, l’azienda aveva già previsto una contrazione del portafoglio dei rinnovi contrattuali al di sotto delle 2 cifre, con il punto minimo raggiunto proprio nel primo trimestre.
  • L'azienda ha rinnovato un totale di 4 contratti di licenza con un valore contrattuale incrementale superiore a 10 milioni di dollari ciascuno per un totale di 61 milioni di dollari, contro gli 8 contratti di fascia equivalente per un totale di 255 milioni di dollari sottoscritti nello stesso periodo dell'esercizio 2012.
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nel primo trimestre è stata di 2,79 anni, contro i 3,28 anni del primo trimestre dell'esercizio 2012.
  • I contratti nordamericani hanno totalizzato 326 milioni di dollari, con un calo del 39% al netto dell’effetto cambi e come valore dichiarato.
  • I contratti dell’area International hanno raggiunto quota 227 milioni di dollari, con un decremento del 26% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 31% come valore dichiarato.

Spese e margine

Nell’ambito degli sforzi compiuti per un migliore sfruttamento del proprio patrimonio intellettuale, nel primo trimestre dell’esercizio 2013 CA Technologies ha concluso un accordo che prevede la cessione dei diritti attinenti a determinati titoli di proprietà intellettuale a una grande azienda tecnologica per un controvalore di 35 milioni di dollari. La Società continuerà a detenere il diritto di avvalersi di tali beni intellettuali nei propri prodotti presenti e futuri. Per quanto riguarda il primo trimestre dell’esercizio 2013, le spese complessive, prima di interessi e imposte, annoverano gli effetti positivi dei 35 milioni ricevuti in virtù della suddetta transazione.

Confronto dei risultati GAAP rispetto all’esercizio precedente:

  • Le spese complessive, prima di interessi e imposte, sono state pari a 764 milioni di dollari, con un decremento del 3% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 7% come valore dichiarato.
  • L'utile operativo, prima di interessi e imposte, è stato pari a 381 milioni di dollari, con un aumento del 10% al netto della variazione dei cambi e dell’’11% come valore dichiarato.
  • Margine operativo del 33%, con un aumento di 4 punti base rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Risultati Non-GAAP anno su anno (escludendo ammortamento di software e beni intangibili acquistati, spese sostenute per retribuzioni non monetarie in titoli mobiliari e altri utili e perdite sulla copertura dell’utile operativo relativo a periodi futuri, includendo tuttavia quelli sulla copertura dell’utile operativo che matura nel trimestre):

  • Le spese complessive, prima di interessi e imposte, sono state pari a 706 milioni di dollari, con un calo del 2% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% come valore dichiarato.
  • L'utile operativo, prima di interessi e imposte, è stato pari a 439 milioni di dollari, con un aumento dell’8% al netto della variazione dei cambi e del 5% come valore dichiarato.
  • Margine operativo del 38%, con aumento di 2 punti base rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Nel primo trimestre dell’esercizio fiscale 2013, CA Technologies ha denunciato un’aliquota fiscale sul reddito GAAP del 35,1%, contro il 31,5% dell’esercizio precedente. L’aliquota fiscale sul reddito Non-GAAP è stata pari al 30,6%, in calo rispetto al 31,6% dell’anno precedente.

L’EPS GAAP e Non-GAAP ha risentito favorevolmente della transazione sulla proprietà intellettuale per circa 0,05 dollari per azione . L’EPS GAAP e Non-GAAP ha inoltre beneficiato di una riduzione nel numero di azioni. L’operazione relativa alla proprietà intellettuale ha avuto anche una ricaduta positiva (circa 3 punti base) sul margine operativo GAAP e Non-GAAP.

Dati per segmento di business

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno totalizzato 628 milioni di dollari, immutati a parità di cambio e calati del 3% come valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 260 milioni di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 368 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 59%, in aumento rispetto al 57% di un anno fa.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions hanno totalizzato 426 milioni di dollari, con un aumento del 2% al netto delle fluttuazioni valutarie e stazionario su base dichiarata. Le spese complessive sono state pari a 359 milioni di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 67 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 16%, in aumento rispetto all’11% dell’anno precedente. L’operazione relativa alla proprietà intellettuale ha avuto un effetto positivo di circa 8 punti percentuali su questo margine operativo.
  • I ricavi del segmento Services hanno raggiunto quota 91 milioni di dollari, con un aumento del 4% al netto delle variazioni sui cambi e dell’1% come valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 87 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 4 milioni di dollari. Il margine operativo è stato pari al 4%, in salita rispetto al 2% dell’esercizio precedente.

Cash flow operativo

Nel primo trimestre 2013, il cash flow operativo è stato pari a 183 milioni di dollari (inclusi i 35 milioni di dollari ricevuti per l’accordo sulla proprietà intellettuale) rispetto ai 143 milioni di dollari dello stesso periodo dell’esercizio 2012. Il cash flow del primo trimestre 2013 ha risentito positivamente di minori imposte sul reddito e di maggiori incassi immediati.

Struttura finanziaria

  • Al 30 giugno 2012 il saldo totale della liquidità e degli equivalenti in moneta liquida era di 2,541 miliardi di dollari.
  • Con 1,298 miliardi di dollari di indebitamento residuo e 140 milioni di notional pooling, la Società presenta una posizione finanziaria netta di 1,103 miliardi di dollari.
  • Nel primo trimestre, la Società ha completato il piano ASR (Accelerated Share Repurchase) con la raccolta di 3,7 milioni di azioni ordinarie, oltre ai 15 milioni di azioni riacquistate nel quarto trimestre dell’esercizio 2012.
  • A seguito della conclusione dell’ASR, la Società ha riacquistato 3,8 milioni di azioni proprie per un totale di 96 milioni di dollari.
  • L’azienda è attualmente autorizzata a riacquistare altri 900 milioni di dollari di azioni ordinarie entro la fine dell’esercizio 2014.
  • Al 30 giugno 2012, le azioni totali circolanti di CA Technologies erano 463 milioni.
  • Nel corso del primo trimestre, la Società ha distribuito dividendi per 119 milioni di dollari.

Principali avvenimenti del primo trimestre

  • Annuncio del nuovo CA Global Partner Program che prevede nuovi vantaggi e facilitazioni a sostegno dei partner e dei loro modelli di business in continua evoluzione. Il programma sostiene le iniziative intraprese da Solution Provider, Service Provider, Alliance Partner e Reseller per consentire ai clienti di erogare al business servizi IT di carattere innovativo. Verso la fine del trimestre, il programma è stato arricchito con l’aggiunta di soluzioni di mainframe modernization di nuova generazione per aiutare i clienti ad abbattere i costi e aumentare le efficienze operative.
  • Annuncio del potenziamento del programma di partenariato accademico, con piani per la realizzazione di un nuovo Innovation Center insieme alla Tel Aviv University (TAU) israeliana che prevedrebbe la collaborazione su campi quali la gestione dell’IT e la cyber-security. L’annuncio si inserisce nell’ambito dei programmi recentemente presentati all’University Innovation Center di Hyderabad (India) e al CA Technologies Innovation Center della Stony Brook University di New York.
  • Riconoscimento in base al quale i channel partner dotati di competenze esperte su CA Automation Suite for Clouds rientrano ora fra i criteri presi in considerazione dalla Cloud Management Competency Validation per la designazione di ‘Cloud Builder’ prevista dal Cisco Cloud Partner Program.
  • Conseguimento della certificazione VCE™ e Vblock™ Ready per Nimsoft Monitor che consentirà ai clienti di sfruttare in piena fiducia le funzionalità ITMaaS (IT Management-as-a-Service) di Nimsoft per ottenere in modo rapido ed economico una visibilità a 360 gradi sull’infrastruttura Vblock — e sul resto degli ambienti cloud e non cloud.
  • Presentazione di una nuova versione di CA Process Automation in grado di aiutare i clienti a migliorare l'agilità dell’IT per ottenere un reale vantaggio competitivo, riducendo allo stesso tempo i costi.

Previsioni per l’esercizio 2013

L’azienda ha riconfermato le proprie previsioni relative al cash flow operativo per l’esercizio 2013, aggiornando le stime riguardanti ricavi, EPS GAAP e Non-GAAP. Le stime seguenti, che si basano sulle aspettative correnti, rappresentano “forward looking statements” (nell'accezione definita più sotto).

La Società prevede quanto segue:

  • Aumento complessivo dei ricavi compreso fra l’1 e il 2% a parità di cambio; secondo i tassi di cambio al 30 giugno 2012, ciò corrisponde a ricavi dichiarati di 4,74 – 4,80 miliardi di dollari. Precedentemente la previsione sull’aumento complessivo dei ricavi era compresa tra il 2 e il 4% secondo gli attuali tassi di cambio.
  • L'utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita crescerà fra il 12 e il 14% al netto dell’effetto cambio, contro la precedente previsione di una forbice compresa fra il 10 e il 14%. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2012, ciò corrisponde a un utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,07 e 2,12 dollari.
  • L'utile operativo Non-GAAP per azione ordinaria diluita crescerà fra il 10 e il 12% al netto dell’effetto cambio, contro la precedente previsione di una fascia compresa fra il 9 e il 12%. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2012, ciò corrisponde a un utile operativo Non-GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,45 e 2,50 dollari.
  • Il cash flow operativo crescerà fra il 4 e il 6% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2012, ciò corrisponde a un cash flow operativo compreso fra 1,54 e 1,57 miliardi di dollari.

Queste previsioni partono dal presupposto che non verrà operata alcuna acquisizione e che vi sarà una copertura parziale dell’utile operativo. Per l’annualità 2013, la Società si aspetta un margine operativo del 31% sul reddito GAAP (rispetto alle precedenti previsioni del 30%) e del 36% sul reddito Non-GAAP (contro la precedente stima del 35%). La Società si aspetta inoltre un’aliquota fiscale sul reddito GAAP e Non-GAAP attestata sul limite superiore della forbice del 30-31% indicata all’inizio dell’esercizio fiscale.

CA Technologies prevede che vi saranno circa 452 milioni di dollari di azioni in circolazione alla fine dell’esercizio 2013 e un totale medio ponderato di circa 459 milioni di dollari di azioni diluite per l’esercizio 2013 nel suo complesso.

Webcast

Ulteriori informazioni di dettaglio sull’annuncio odierno dei dati finanziari sono disponibili sul sito Web di CA Technologies all'indirizzo http://www.ca.com/invest.

***

Press Contacts


Mariateresa Faregna

Responsabile Relazioni Esterne
CA Technologies
Telefono: +39-02-90464-739

A PROPOSITO DI CA TECHNOLOGIES

CA Technologies (NASDAQ: CA) sviluppa software che promuove la trasformazione nelle aziende, aiutandole a cogliere le opportunità dell’economia delle applicazioni. Il software costituisce il cuore di ogni azienda, a prescindere dal settore. Che si tratti di pianificazione, sviluppo, gestione e/o sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per trasformare il modo in cui si vive, si lavora e si comunica in qualsiasi tipo di ambiente — mobile, cloud (pubblico e privato), distribuito e mainframe. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito all’indirizzo www.ca.com/it.

NOTE LEGALI

Copyright © 2012 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi di fabbrica, nomi commerciali, marchi di servizio e logo citati nel presente articolo sono di proprietà delle rispettive aziende titolari.

Highlight – CA Technologies Blog

The world of enterprise IT is changing, fast. Keep up.

Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing