CA rende noti i risultati del quarto trimestre e dell’esercizio 2012


  • I ricavi del quarto trimestre crescono del 6% al netto delle variazioni sul cambio e del 5% come valore dichiarato
  • Nel quarto trimestre, l’EPS GAAP aumenta del 19% al netto delle variazioni sul cambio e del 22% come valore dichiarato; l’EPS non GAAP cresce del 10% al netto delle variazioni sul cambio e del 17% come valore dichiarato
  • Il cash flow operativo del quarto trimestre aumenta del 20% a parità di cambio e del 22% sul valore dichiarato
  • Rese note le previsioni per l’esercizio 2013

Basiglio, 11 maggio 2012 – CA, Inc. (NASDAQ:CA) ha reso noti i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e al consuntivo dell'esercizio fiscale 2012 terminato il 31 marzo 2012.

Il quarto trimestre fiscale 2012 in sintesi

Commenti del Management

Abbiamo concluso con successo l’esercizio 2012 con un quarto trimestre decisamente positivo, ha dichiarato Bill McCracken, Chief Executive Officer di CA Technologies. Nell’anno fiscale 2012 si è avuta ancora una volta la riprova dei progressi compiuti da CA Technologies rispetto ai suoi obiettivi strategici e l’impegno a continuare a offrire, da un lato, servizi e soluzioni innovative ai clienti, dall’altro, sempre maggiori ricavi e utili e rendimenti soddisfacenti e sostenibili agli azionisti.

Nell’esercizio 2013 continueremo a impegnarci per migliorare la nostra capacità d’esecuzione, intensificare la nostra presenza presso le grandi aziende già clienti e conquistare nuovi clienti fra le grandi imprese e i mercati in crescita, ha proseguito McCracken. Continueremo anche a seguire una strategia di attento bilanciamento degli investimenti nel business per alimentare la crescita e distribuire dividendi agli azionisti.

RICAVI E SOTTOSCRIZIONI CONTRATTUALI

Nel quarto trimestre l’azienda ha registrato una maggiore domanda di servizi e offerte formative e delle soluzioni di Virtualization Management & Service Automation, Security e Mainframe – bilanciata tuttavia da una flessione nella capacità di mainframe e nell’area Service Assurance. Circa 4 punti base dell’aumento dei ricavi (a parità di cambio) e 3 punti base (come valore dichiarato) sono attribuibili a prodotti organici, mentre i restanti 2 punti (al netto delle oscillazioni del cambio e su base dichiarata) derivano da prodotti provenienti dalle recenti acquisizioni. Circa il 63% dei ricavi del quarto trimestre è imputabile al Nord America, il 37% all’area International.

Quarto trimestre

Confronto dei ricavi con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • I ricavi hanno raggiunto un totale di 1,188 miliardi di dollari, con un incremento dichiarato del 6%  al netto della variazione sui cambi e del 5%  come valore dichiarato.
  • Il totale dei ricavi arretrati è stato pari a 8,473 miliardi di dollari, con un calo del 2% al netto dell’effetto cambio e del 3% nel valore dichiarato. L’attuale ammontare dei ricavi arretrati è di 3,714 miliardi di dollari, con un aumento dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e un valore dichiarato costante.
  • I ricavi in Nord America hanno totalizzato 748 milioni di dollari, con un aumento del 9% sia al netto della variazione dei cambi che come valore dichiarato.
  • I ricavi dell'area International hanno raggiunto quota 440 milioni di dollari, con un aumento dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e un valore dichiarato costante.

Confronto dei contratti con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • Il portafoglio contratti sottoscritto nel quarto trimestre ammonta a 1,542 miliardi di dollari, con un calo del 17% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 18% come valore dichiarato. Nell’esercizio 2011, le sottoscrizioni contrattuali del quarto trimestre avevano risentito positivamente del rinnovo di un contratto quinquennale dal valore approssimativo di 500 milioni di dollari con una grande azienda di outsourcing IT.
  • La Società ha rinnovato 27 contratti di licenza per i ciascuno dei quali ha realizzato un incremento del valore contrattuale superiore ai  10 milioni di dollari per un totale di 694 milioni di dollari, contro 21 contratti per un totale di 989 milioni di dollari sottoscritti nello stesso periodo dell'esercizio 2011 (incluso quello da 500 milioni di dollari citato più sopra).
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nel quarto trimestre è stata di 3,41 anni, contro i 3,82 anni del quarto trimestre dell'esercizio 2011.
  • I contratti nordamericani hanno totalizzato 895 milioni di dollari, con un calo del 35% sia al netto dell’effetto cambi che come valore dichiarato. Nel quarto trimestre dell’esercizio 2011, il portafoglio dei contratti nordamericani aveva risentito positivamente del rinnovo del mega-contratto sopra citato.
  • I contratti dell’area International si sono attestati su 647 milioni di dollari, con un aumento del 33% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 27% come valore dichiarato. Il portafoglio dei contratti International è stato positivamente influenzato da un ingente contratto pluriennale con un istituto finanziario europeo.

Consuntivo 2012

Circa 5 punti base dell’aumento dei ricavi (a parità di cambio) e 7 punti base (come valore dichiarato) sono attribuibili a prodotti organici, mentre i restanti 2 punti (al netto delle oscillazioni del cambio e su base dichiarata) derivano da prodotti provenienti dalle recenti acquisizioni. Circa il 62% dei ricavi dell’esercizio 2012 è imputabile al Nord America, il 38% all’area International.

Confronto dei ricavi con l’esercizio precedente:

  • I ricavi sono stati di 4,814 miliardi di dollari, con un incremento del 9% come valore dichiarato e del 7% al netto della variazione sui cambi. I risultati dell’anno hanno risentito positivamente del rinnovo di un grosso contratto con una grande azienda di outsourcing IT registrato nel quarto trimestre fiscale 2011 e dell’ultimo pagamento di una licenza incassato nel terzo trimestre dell’esercizio 2012.
  • I ricavi in Nord America sono stati pari a 2,990 miliardi di dollari, con un aumento dell’11% sia al netto della variazione dei cambi che come valore dichiarato.
  • I ricavi dell'area International hanno raggiunto quota 1,824 miliardi di dollari, costante al netto delle fluttuazioni valutarie ma con un aumento del 5% su base dichiarata.

Confronto dei contratti con l’esercizio precedente:

  • Il portafoglio contratti ha totalizzato 4,663 miliardi di dollari, con un calo del 5% sia al netto delle fluttuazioni valutarie che su base dichiarata. Nell’esercizio 2011, le sottoscrizioni contrattuali avevano risentito positivamente del suddetto rinnovo di un contratto da 500 milioni di dollari con una grande azienda di outsourcing IT.
  • I contratti nordamericani hanno totalizzato 2,859 miliardi di dollari, con una flessione del 12% sia al netto dell’effetto dei cambi sia come valore dichiarato. Nell’esercizio precedente il portafoglio dei contratti nordamericani era stato positivamente influenzato dal rinnovo del mega-contratto sopra citato.
  • I contratti dell’area International sono stati pari a 1,804 miliardi di dollari, con un aumento del 9% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 10% come valore dichiarato.

SPESE E MARGINE OPERATIVO

Quarto trimestre

Confronto dei risultati GAAP con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 887 milioni di dollari, con un incremento dell’8% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 7% come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 301 milioni di dollari, con un calo dell’1% al netto della variazione dei cambi e un aumento dell’1% come valore dichiarato.
  • Margine operativo del 25%, con una riduzione di 2 punti base rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Risultati non GAAP anno su anno (escludendo ammortamento di software e beni intangibili acquistati e altre spese, oneri di ristrutturazione relativi all’esercizio fiscale 2007 e altri utili e perdite comprendenti recuperi e alcuni costi associati a contenziosi, spese sostenute per retribuzioni non monetarie in titoli mobiliari, utili e perdite sulla copertura dell’utile operativo relativo a periodi futuri, ma includendo utili e perdite sulla copertura dell’utile operativo che matura nel trimestre):

  • Le spese operative ante interessi e impostesono state pari a 811 milioni di dollari, con un aumento dell’8% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 377 milioni di dollari, con un aumento del 6% come valore dichiarato e dell’1% al netto dell’effetto dei cambi.
  • Margine operativo del 32%, immutato rispetto all’esercizio precedente.

Nel quarto trimestre dell’esercizio 2012, l’EPS GAAP è stato assoggettato a un’aliquota fiscale effettiva del 27%, rispetto al 35% dell’esercizio precedente. L’aliquota fiscale sul reddito non GAAP è passata dal 29% dell’esercizio 2011 al 28% dell’esercizio appena conclusosi.

Consuntivo 2012

Confronto dei risultati GAAP con l’esercizio precedente:

  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 3,425 miliardi di dollari, con un aumento del 7% al netto delle fluttuazioni valutarie e dell’8% come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 1,389 miliardi di dollari, con un aumento del 6% al netto della variazione dei cambi e dell’11% come valore dichiarato.
  • Margine operativo del 29%, con un incremento di 1 punto base rispetto all’esercizio precedente.

Confronto dei risultati non-GAAP con l’esercizio precedente:

  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 3,167 miliardi di dollari, con un aumento del 7% al netto delle fluttuazioni valutarie e dell’8% su base dichiarata.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 1,647 miliardi di dollari, con un aumento dell’11% come valore dichiarato e del 6% al netto dell’effetto dei cambi.
  • La Società ha registrato un margine operativo non GAAP del 34%, immutato rispetto all’esercizio 2011.

A consuntivo 2012, la Società ha dichiarato un’aliquota fiscale GAAP ed non-GAAP del 31%, rispetto al 32% dell’esercizio precedente.

DATI PER SEGMENTO DI BUSINESS

A partire dal primo trimestre dell’esercizio 2012, CA Technologies ha iniziato a dichiarare i risultati per le tre aree operative: Mainframe Solutions, Enterprise Solutions e Services.

Quarto trimestre

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno totalizzato 629 milioni di dollari, con un aumento del 2% al netto delle fluttuazioni valutarie e dell’1% sul valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 279 milioni di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 350 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 56%, in aumento rispetto al 52% dell’anno precedente.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions hanno totalizzato 466 milioni di dollari, con un aumento del 10% sia al netto delle fluttuazioni valutarie che su base dichiarata. Le spese complessive sono state pari a 445 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 21 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 5%, in calo rispetto al 7% dell’anno precedente.
  • I ricavi del segmento Services hanno totalizzato 93 milioni di dollari, con un aumento del 15% al netto delle variazioni sui cambi e del 13% come valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 87 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 6 milioni di dollari. Il margine operativo è stato pari al 6%, in aumento rispetto al 2% di un anno fa.

Consuntivo 2012

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions sono stati pari a 2,612 miliardi di dollari, con un aumento del 3% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% sul valore dichiarato. I risultati dell’annualità 2012 hanno risentito positivamente dell’ultimo pagamento di una licenza (39 milioni di dollari) incassato nel terzo trimestre dell’esercizio 2012 e di 55 milioni di ricavi associati al rinnovo di quell’ingente contratto con una grande azienda di outsourcing. Le spese complessive sono state pari a 1,140 miliardi di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 1,472 miliardi di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 56%, in aumento rispetto al 54% di un anno fa.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions hanno totalizzato 1,820 miliardi di dollari, con un aumento del 10% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 12% su base dichiarata. Le spese complessive sono state pari a 1,668 miliardi di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 152 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sull’8%, in aumento rispetto al 5% di un anno fa.
  • I ricavi del segmento Services hanno totalizzato 382 milioni di dollari, con un aumento del 14% al netto delle variazioni sui cambi e del 17% come valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 359 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 23 milioni di dollari. Il margine operativo è stato pari al 6%, in aumento rispetto al 5% di un anno fa.

CASH FLOW OPERATIVO

  • Nel quarto trimestre 2012, il cash flow operativo è stato pari a 776 milioni di dollari contro i 634 milioni di dollari dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Rispetto allo scorso esercizio, il cash flow del quarto trimestre ha beneficiato di un aumento degli incassi, parzialmente compensato dall’esborso di maggiori imposte sul reddito.
  • Per il consuntivo 2012, il cash flow operativo è stato pari a 1,505 miliardi di dollari contro gli 1,377 miliardi di dollari dell’esercizio precedente. Il cash flow ha risentito positivamente di maggiori incassi e del tasso di cambio, parzialmente compensati da maggiori esborsi dovuti principalmente ai costi delle acquisizioni e a imposte sul reddito più elevate.

STRUTTURA FINANZIARIA

  • Al 31 marzo 2012, il saldo totale della liquidità e degli equivalenti in moneta liquida era di 2,679 miliardi di dollari.
  • Con 1,301 miliardi di dollari di indebitamento residuo e 139 milioni di dollari di notional pooling, la Società presenta una posizione finanziaria netta (liquidità ed equivalenti in moneta liquida) di 1,239 miliardi di dollari.
  • Nel quarto trimestre, CA Technologies ha riacquistato circa 15 milioni di azioni proprie per un totale di 375 milioni di dollari. Nel corso dell’anno fiscale, la Società ha acquistato circa 41 milioni di azioni per un totale di 925 milioni di dollari. Nel gennaio 2012, CA Technologies ha annunciato un programma potenziato di allocazione di capitale che prevede la restituzione di 2,5 miliardi di dollari agli azionisti entro la fine dell’esercizio che si concluderà il 31 marzo 2014 mediante la distribuzione di un maggiore dividendo e il riacquisto di altre azioni. Nel corso dell’esercizio fiscale, la Società ha distribuito 192 milioni di dollari di dividendi agli azionisti.
  • Al 31 marzo 2012 c’erano 466 milioni di azioni circolanti di CA Technologies.

PRINCIPALI AVVENIMENTI DEL QUARTO TRIMESTRE

Nel corso del quarto trimestre dell’esercizio 2012, CA Technologies ha:

  • annunciato un programma potenziato di allocazione di capitale (Capital Allocation) che punta a far rientrare fino a 2,5 miliardi di dollari nelle tasche dei suoi azionisti nel corso dell’esercizio che terminerà il 31 marzo 2014.
  • annunciato che 12 prodotti software di CA Technologies sono ora certificati da VCE per operare sulle Vblock™ Infrastructure Platforms. I prodotti Vblock Ready™ di CA Technologies comprendono funzionalità di automazione e gestione dell’IT quali service management, virtualization, automation, service assurance e capacity management per permettere ai clienti di utilizzare la tecnologia VCE per automatizzare più rapidamente le implementazioni su cloud, contenendo i costi.
  • annunciato una nuova versione potenziata della soluzione CA ecoSoftware concepita per estendere ulteriormente il supporto di Data Center Infrastructure Management (DCIM) e le funzioni di gestione dell’energia per l’IT.
  • annunciato una nuova release della soluzione CA Cross-Enterprise Application Performance Management (CA CE APM) che estende le funzioni di monitoraggio dei mainframe e fornisce informazioni più approfondite sullo stato di salute e sulla performance di servizi informatici nevralgici.
  • annunciato numerose nuove caratteristiche e funzionalità di rilievo, partner, prodotti e programmi di crescita per l’ecosistema Cloud Commons®. Dal lancio di Cloud Commons Marketplace e Developer Studio in novembre, il numero degli aderenti alla comunità è aumentato di più del 40 per cento, con ben 500 membri per Developer Studio.
  • Annunciato che la Corte Federale australiana ha sentenziato che la Independent Systems Integrators (ISI) di Sydney (Australia) ha violato le leggi sul copyright e contravvenuto all’obbligo di riservatezza per aver sviluppato e venduto un prodotto basato su proprietà intellettuale afferente al sistema di gestione database relazionale di CA Technologies: CA Datacom.

PREVISIONI PER L’ESERCIZIO 2013

CA Technologies ha reso note le proprie previsioni per l’esercizio 2013. Le stime seguenti, che si basano sulle aspettative correnti, rappresentano “forward looking statements” (nell'accezione definita più sotto).

La Società prevede quanto segue:

  • aumento complessivo dei ricavi compreso fra il 2 e il 4% a parità di cambio; secondo i tassi di cambio al 31 marzo 2012, ciò corrisponde a ricavi dichiarati di 4,85 – 4,95 miliardi di dollari.
  • l'utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita crescerà fra il 10 e il 14% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2012, ciò corrisponde a un utile operativo per azione ordinaria diluita compreso fra 2,07 e 2,14 dollari.
  • l'utile operativo non-GAAP per azione ordinaria diluita crescerà fra il 9 e il 12% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2012, ciò corrisponde a un utile operativo non-GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,45 e 2,53 dollari.
  • il cash flow operativo crescerà fra il 4 e il 6% al netto dell’effetto dei cambi. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2012, ciò corrisponde a un cash flow operativo compreso fra 1,56 e 1,59 miliardi di dollari.

Queste previsioni partono dal presupposto che non verrà operata alcuna acquisizione e che vi sarà una copertura parziale dell’utile operativo. La Società si aspetta un margine operativo del 30% sul reddito GAAP e del 35% sul reddito non GAAP per l’intero anno. La Società si aspetta inoltre un’aliquota fiscale sul reddito GAAP e non GAAP compresa fra il 30 e il 31% per l’intero anno.

CA Technologies prevede che vi saranno circa 448 milioni di dollari di azioni circolanti alla fine dell’esercizio 2013 e un totale ponderato di azioni diluite circolanti di circa 461 milioni per l’anno fiscale nel suo complesso.

Crediamo che i risultati ottenuti nell’esercizio 2012 e le previsioni della gestione per l’esercizio 2013 siano i giusti presupposti per confermare le stime di lungo periodo fornite agli analisti finanziari nel luglio 2011, ha dichiarato McCracken. "Le abbiamo riconfermate in gennaio quando abbiamo annunciato il programma potenziato di allocazione di capitale e ora le riconfermiamo nuovamente", ha concluso McCracken.

Webcast

Ulteriori informazioni di dettaglio sull’annuncio odierno dei dati finanziari sono disponibili sul sito Web di CA all'indirizzo http://www.ca.com/invest/.

Press Contacts


Mariateresa Faregna

Responsabile Relazioni Esterne
CA Technologies
Telefono: +39-02-90464-739

A PROPOSITO DI CA TECHNOLOGIES

CA Technologies (NASDAQ: CA) sviluppa software che promuove la trasformazione nelle aziende, aiutandole a cogliere le opportunità dell’economia delle applicazioni. Il software costituisce il cuore di ogni azienda, a prescindere dal settore. Che si tratti di pianificazione, sviluppo, gestione e/o sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per trasformare il modo in cui si vive, si lavora e si comunica in qualsiasi tipo di ambiente — mobile, cloud (pubblico e privato), distribuito e mainframe. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito all’indirizzo www.ca.com/it.

NOTE LEGALI

Copyright © 2012 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi di fabbrica, nomi commerciali, marchi di servizio e logo citati nel presente articolo sono di proprietà delle rispettive aziende titolari.

Highlight – CA Technologies Blog

The world of enterprise IT is changing, fast. Keep up.

Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing