CA Technologies rende noti i risultati del quarto trimestre e dell’intero esercizio 2013


  • Nel quarto trimestre, l’EPS GAAP aumenta del 20% al netto delle variazioni sul cambio e del 18% come valore dichiarato
  • Grazie ai benefici d’imposta, l’EPS non GAAP cresce del 27% al netto degli effetti sul cambio e del 21% come valore dichiarato
  • I ricavi del quarto trimestre registrano una flessione del 2% al netto delle variazioni sul cambio e del 3% come valore dichiarato
  • Il cash flow operativo del quarto trimestre riporta una riduzione del 23% a parità di cambio e del 27% sul valore dichiarato
  • Nel corso dell’esercizio 2014, CA Technologies sosterrà un costo di circa 150 milioni di dollari per riallineare le risorse alle priorità del business
  • Rese note le previsioni relative all’esercizio 2014

Basiglio, 8 maggio 2013– CA Technologies (NASDAQ:CA) ha reso noti i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e al consuntivo dell'esercizio fiscale 2013 terminato il 31 marzo 2013.

Il quarto trimestre fiscale 2013 in sintesi

 

 

Fourth Quarter FY13 vs. FY12

 

Full Year FY13 vs. FY12

(dollars in millions, except share data)

 

FY13

 

FY12

 

%
Change

 

%
Change
CC**

 

FY13

 

FY12

 

%
Change

 

%
Change
CC**

Revenue

 

$1,151

 

$1,188

 

(3%)

 

(2%)

 

$4,643

 

$4,814

 

(4%)

 

(2%)

GAAP Income from continuing operations

 

$242

 

$211

 

15%

 

17%

 

$955

 

$938

 

2%

 

6%

Non-GAAP Income from continuing operations*

 

$310

 

$264

 

17%

 

22%

 

$1,169

 

$1,117

 

5%

 

8%

GAAP Diluted EPS from continuing operations

 

$0.53

 

$0.45

 

18%

 

20%

 

$2.07

 

$1.90

 

9%

 

13%

Non-GAAP Diluted EPS from continuing operations*

 

$0.68

 

$0.56

 

21%

 

27%

 

$2.53

 

$2.27

 

11%

 

15%

Cash Flow from continuing operations

 

$570

 

$776

 

(27%)

 

(23%)

 

$1,408

 

$1,505

 

(6%)

 

(6%)

 

* Non-GAAP income and earnings per share are non-GAAP financial measures, as noted in the discussion of non-GAAP results below. A reconciliation of non-GAAP financial measures to their comparable GAAP financial measures is included in the tables following this news release.
**CC: Constant Currency

 

COMMENTI DEL MANAGEMENT

“Pur avendo registrato una crescita nell’utile GAAP e non GAAP, sappiamo di poter fare molto di più per stimolare le vendite e incrementare i ricavi”, ha dichiarato Mike Gregoire, Chief Executive Officer di CA Technologies. “Quando penso al nostro patrimonio di risorse, sono convinto che possiamo ottenere performance decisamente superiori focalizzandoci sulle innovazioni di prodotto, valorizzando le relazioni in essere con i nostri clienti e andando alla ricerca di nuovi clienti”.

I tradizionali paradigmi inerenti a sistemi, dati, applicazioni e security vengono messi in discussione da tecnologie e modelli di rottura quali Mobility, Cloud, SaaS e Big Data. Dall’IT le aziende pretendono velocità e agilità sempre più elevate e una connettività sicura in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo – aree in cui CA Technologies può essere di grande aiuto grazie al notevole know-how in suo possesso”, ha proseguito Gregoire. “Per meglio soddisfare questa esigenza dei clienti, annunciamo oggi un piano che prevede un onere di circa 150 milioni di dollari nell’anno fiscale 2014 che ci consentirà di riallineare le risorse in un’ottica di maggiore innovazione e collaborazione per lo sviluppo dei prodotti, efficienza e migliore capacità di attuazione da parte delle vendite”.

 

RICAVI E SOTTOSCRIZIONI CONTRATTUALI

Quarto trimestre

Circa il 63% dei ricavi del quarto trimestre è imputabile al Nord America, il 37% all’area International.

Confronto dei ricavi con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • I ricavi hanno raggiunto un totale di 1,151 miliardi di dollari, con una flessione del 2% al netto della variazione sui cambi e del 5% come valore dichiarato.
  • Il totale dei ricavi arretrati è stato pari a 7,774 miliardi di dollari, con un calo del 7% al netto dell’effetto cambio e dell’8% nel valore dichiarato. L’attuale ammontare dei ricavi arretrati è di 3,563 miliardi di dollari, con una diminuzione del 3% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 4% sul valore dichiarato.
  • I ricavi in Nord America hanno totalizzato 724 milioni di dollari, registrando una riduzione del 3% sia al netto della variazione dei cambi che come valore dichiarato.
  • I ricavi dell'area International hanno raggiunto quota 427 milioni di dollari, con una flessione dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 3% sul valore dichiarato.

Confronto dei contratti con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • Il portafoglio contratti sottoscritto nel quarto trimestre ammonta a 1,463 miliardi di dollari, con un calo del 4% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% come valore dichiarato.
  • CA Technologies ha rinnovato un totale di 20 contratti di licenza, per ciascuno dei quali ha realizzato un incremento del valore contrattuale superiore ai 10 milioni di dollari, per un totale di 744 milioni di dollari. Il suddetto totale comprendeva anche un contratto dal valore superiore a 200 milioni di dollari stipulato con un ente governativo statunitense. Nel corso dello stesso periodo dell'esercizio 2012 erano stati rinnovati 27 contratti di fascia equivalente, per un totale di 694 milioni di dollari.
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nel quarto trimestre è stata di 3,78 anni, rispetto ai 3,41 anni del quarto trimestre dell'esercizio 2012.
  • I contratti nordamericani hanno totalizzato 986 milioni di dollari, con un aumento dell’11% al netto dell’effetto cambi e del 10% come valore dichiarato – incremento dovuto in parte al significativo contratto stipulato con il governo USA.
  • I contratti dell’area International si sono attestati su 477 milioni di dollari, con un calo del 24% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 26% come valore dichiarato. Nell’anno fiscale 2012, il portafoglio dei contratti International era stato positivamente influenzato da un ingente contratto pluriennale con un istituto finanziario europeo.

 

Consuntivo 2013

Circa il 63% dei ricavi dell’esercizio 2013 è imputabile al Nord America, il 37% all’area International.

Confronto dei ricavi con l’esercizio precedente:

  • I ricavi sono stati di 4,643 miliardi di dollari, con una flessione del 4% come valore dichiarato e del 2% al netto della variazione sui cambi. I risultati dell’anno fiscale 2012 avevano risentito positivamente del pagamento finale di una licenza incassato nel terzo trimestre dell’esercizio 2012 che non si è ripetuto in questo anno fiscale.
  • I ricavi in Nord America sono stati pari a 2,925 miliardi di dollari, con una flessione del 2% sia al netto della variazione dei cambi che come valore dichiarato.
  • I ricavi dell'area International hanno raggiunto quota 1,718 miliardi di dollari, registrando una diminuzione dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 6% su base dichiarata.

Confronto dei contratti con l’esercizio precedente:

  • Il portafoglio contratti ha totalizzato 4,114 miliardi di dollari, con un calo dell’11% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 12% su base dichiarata.
  • I contratti nordamericani hanno totalizzato 2,497 miliardi di dollari, con una diminuzione del 13% sia al netto dell’effetto dei cambi sia come valore dichiarato.
  • I contratti dell’area International sono stati pari a 1,617 miliardi di dollari, con un calo del 7% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 10% come valore dichiarato.

 

SPESE E MARGINE

Quarto trimestre

Confronto dei risultati GAAP con lo stesso periodo dell’esercizio precedente:

  • Gli utili GAAP del quarto trimestre comprendono una svalutazione di 55 milioni di dollari, pari a 0,11 dollari per azione diluita, in relazione ai prodotti software acquistati all’esterno.
  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 877 milioni di dollari, con un calo dell’1% sia al netto delle fluttuazioni valutarie che come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 274 milioni di dollari, con un calo del 7% al netto della variazione dei cambi e del 9% come valore dichiarato.
  • Il margine operativo ha raggiunto quota 24%, con una riduzione di 1 punto percentuale rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente.

I risultati non GAAP anno su anno escludono l’ammortamento di software e beni intangibili acquistati e altri utili e perdite, costi sostenuti per retribuzioni non monetarie in titoli mobiliari, utili e perdite sulla copertura dell’utile operativo relativo a periodi futuri, però includono utili e perdite sulla copertura dell’utile operativo che sono maturati nel trimestre.

  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 767 milioni di dollari, con un calo del 6% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 384 milioni di dollari, con un aumento del 2% come valore dichiarato e del 5% al netto dell’effetto dei cambi.
  • Margine operativo del 33%, con un incremento di 1 punto percentuale rispetto all’esercizio precedente.

Nel quarto trimestre dell’esercizio 2013, l’EPS GAAP è stato assoggettato a un’aliquota fiscale effettiva dell’8%, rispetto al 27% dell’esercizio precedente. L’aliquota fiscale sul reddito non GAAP è passata dal 28% dell’esercizio 2012 al 17% dell’esercizio appena conclusosi. Gli utili GAAP e non GAAP per azione hanno risentito positivamente di voci d’imposta non ricorrenti che hanno aggiunto 0,11 dollari agli utili GAAP su base diluita e 0,09 dollari all’EPS non GAAP.

 

Consuntivo 2013

Confronto dei risultati GAAP con l’esercizio precedente:

  • Gli utili GAAP del quarto trimestre comprendono una svalutazione di 55 milioni di dollari, pari a 0,09 dollari per azione diluita, in relazione ai prodotti software acquistati all’esterno come sopra citato.
  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 3,281 miliardi di dollari, con una flessione del 3% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 4% come valore dichiarato.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 1,362 miliardi di dollari, con un aumento dell’1% al netto della variazione dei cambi e un calo del 2% come valore dichiarato.
  • Margine operativo del 29%, in assetto costante rispetto all’esercizio precedente.

Confronto dei risultati non-GAAP con l’esercizio precedente:

  • Le spese operative ante interessi e imposte sono state pari a 2,986 miliardi di dollari, con una diminuzione del 4% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 6% su base dichiarata.
  • Il reddito ante interessi e imposte è stato pari a 1,657 miliardi di dollari, con un aumento dell’1% come valore dichiarato e del 3% al netto dell’effetto dei cambi.
  • La Società ha registrato un margine operativo non GAAP del 36%, superiore di 2 punti percentuali al dato dell’esercizio 2012.

A consuntivo 2013, la Società ha dichiarato un’aliquota fiscale GAAP e non GAAP del 28%, rispetto al 31% dell’esercizio precedente. Gli utili GAAP e non GAAP per azione hanno risentito positivamente di voci d’imposta non ricorrenti che hanno aggiunto 0,09 dollari agli utili GAAP su base diluita e 0,10 dollari all’EPS non GAAP.

DATI PER SEGMENTO DI BUSINESS

Quarto trimestre

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno totalizzato 620 milioni di dollari, con una flessione dell’1% sia al netto delle fluttuazioni valutarie che sul valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 261 milioni di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 359 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 58%, in aumento rispetto al 56% dell’anno precedente.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions hanno totalizzato 432 milioni di dollari, con un calo del 6% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 7% su base dichiarata. Le spese complessive sono state pari a 417 milioni di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto i 15 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 3%, in calo rispetto al 5% dell’anno precedente.
  • I ricavi del segmento Services hanno totalizzato 99 milioni di dollari, con un aumento del 6% sia al netto delle variazioni sui cambi sia come valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 89 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 10 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 10%, in aumento rispetto al 6% di un anno fa.

Consuntivo 2013

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions sono stati pari a 2,489 miliardi di dollari, con un calo del 3% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 5% sul valore dichiarato. I risultati dell’annualità 2012 avevano risentito positivamente dell’ultimo pagamento di una licenza (di 39 milioni di dollari) incassato una tantum nel terzo trimestre dell’esercizio 2012. Le spese complessive sono state pari a 1,016 miliardi di dollari, mentre l’utile operativo ha raggiunto quota 1,473 miliardi di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 59%, in aumento rispetto al 56% di un anno fa.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions hanno totalizzato 1,772 miliardi di dollari, con un calo dell’1% al netto delle fluttuazioni valutarie e del 3% su base dichiarata. Le spese complessive sono state pari a 1,612 miliardi di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 160 milioni di dollari. Il margine operativo si è attestato sul 9%, in aumento di un punto percentuale rispetto a un anno fa. Il margine operativo ha risentito positivamente di un’operazione sulla proprietà intellettuale perfezionata nel primo trimestre dell’esercizio 2013.
  • I ricavi del segmento Services hanno totalizzato 382 milioni di dollari, con un aumento del 2% al netto delle variazioni sui cambi e senza variazioni rispetto al valore dichiarato. Le spese complessive sono state pari a 358 milioni di dollari, mentre l’utile operativo è stato di 24 milioni di dollari. Il margine operativo è stato pari al 6%, immutato rispetto a un anno fa.

 

CASH FLOW OPERATIVO

  • Nel quarto trimestre 2013, il cash flow operativo è stato pari a 570 milioni di dollari contro i 776 milioni di dollari dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Tale flessione è da attribuirsi principalmente ai minori incassi registrati.
  • Per il consuntivo 2013, il cash flow operativo è stato pari a 1,408 miliardi di dollari contro gli 1,505 miliardi di dollari dell’esercizio precedente. I risultati dell’esercizio 2013 comprendono un aumento degli incassi pari a 193 milioni di dollari in pagamenti saldati in un’unica soluzione.

 

STRUTTURA FINANZIARIA

  • Al 31 marzo 2013, il saldo totale della liquidità, degli equivalenti cash e degli investimenti era di 2,776 miliardi di dollari.
  • Con 1,290 miliardi di dollari di indebitamento residuo e 136 milioni di dollari di notional pooling, la Società presenta una posizione finanziaria netta (liquidità, investimenti ed equivalenti cash) di 1,350 miliardi di dollari.
  • Nel quarto trimestre del 2013 la società ha riacquistato circa 3 milioni di azioni per un valore complessivo di circa 74 milioni di dollari.
  • Durante il primo trimestre dell’esercizio 2013, CA Technologies ha portato a termine il piano ASR (Accelerated Share Repurchase) con la raccolta di 3,7 milioni di azioni ordinarie. Successivamente alla conclusione dell’ASR, la Società ha riacquistato 20 milioni di azioni proprie per un totale di 495 milioni di dollari nel corso dell’esercizio fiscale complessivo.
  • L’azienda è attualmente autorizzata a riacquistare altri 505 milioni di dollari di azioni ordinarie entro la fine dell’esercizio 2014.
  • Nel corso del quarto trimestre, la Società ha distribuito 114 milioni di dollari di dividendi agli azionisti; durante l’anno fiscale ne ha distribuiti 463 milioni.
  • La società ha dichiarato di voler mantenere l’impegno di realizzare il piano di allocazione del capitale della società del valore di 2,5 miliardi di dollari, come annunciato nel 2012, che include il riacquisto di azioni e un dividendo annuale pari a 1 dollaro per azione.

Al 31 marzo 2013 c’erano 448 milioni di azioni circolanti di CA Technologies.

ONERI DERIVANTI DAL RIALLINEAMENTO DELLE RISORSE ALLE PRIORITÀ DEL BUSINESS

La Società ha reso noto che nell’esercizio 2014 sosterrà un costo di circa 150 milioni di dollari per riallineare le proprie risorse agli obiettivi del business aziendale. Tale costo servirebbe a finanziare circa 1200 esuberi in tutto il mondo e il consolidamento dei diversi siti di sviluppo in alcuni poli centralizzati. La maggior parte delle iniziative riguardanti il personale dovrebbe concludersi entro la fine del primo trimestre dell’esercizio 2014.

CA Technologies ha dichiarato che prevede di occupare, nel giro dei prossimi 12 mesi, la maggior parte delle posizioni rese disponibili assumendo nuovo personale con competenze su prodotti e segmenti di mercato prioritari. Il consolidamento delle attività di ricerca e sviluppo in alcuni poli contribuirà a facilitare la collaborazione e l’agilità dei processi di sviluppo. L’Azienda ha inoltre in programma di semplificare ulteriormente la propria struttura commerciale con l’eliminazione di sovrapposizioni continuando comunque a focalizzare i propri sforzi sui clienti dei segmenti enterprise e growth.

PRINCIPALI AVVENIMENTI DEL QUARTO TRIMESTRE

Nel corso del quarto trimestre dell’esercizio 2013:

  • Mike Gregoire ha assunto il ruolo di Chief Executive Officer ed è entrato a far parte del Board of Directors di CA Technologies.
  • CA Technologies ha acquisito la Nolio Ltd., azienda riconosciuta fra i leader nel segmento del rilascio continuo di applicazioni, con una solida clientela internazionale costituita da grandi imprese e service provider in costante espansione.
  • CA Technologies ha annunciato CA Nimsoft Service Desk 7, nuova versione della propria soluzione ammiraglia per la gestione del servizio in modalità SaaS.
  • CA Technologies ha annunciato una soluzione IAM (Identity & Access Management) integrabile con le soluzioni SAP® per funzioni GRC (Governance, Risk & Compliance) con cui ridurre i rischi di frode e gestire la regolarità degli accessi. Grazie a un accordo di collaborazione con Greenlight Technologiesle funzioni IAM della soluzione CA Technologies vengono integrate nell’applicazione SAP Access Control.

PREVISIONI PER L’ESERCIZIO 2014

CA Technologies ha reso note le proprie previsioni per l’esercizio 2014. L’Azienda prevede un’evoluzione futura del proprio portafoglio di prodotti e della propria strategia di go-to-market, con intervalli ravvicinati di uscita dei prodotti rispetto ai cicli di rilascio tipici del passato. Prevede inoltre un’adozione più diffusa delle metodologie di Agile Development, caratterizzate da un processo di sviluppo più dinamico. Prevede altresì che ciò sposterà la capitalizzazione verso la seconda parte del ciclo di sviluppo. Per questo motivo anticipa un aumento futuro delle spese di sviluppo e perfezionamento dei prodotti, contestualmente a una diminuzione delle somme capitalizzate per i costi del software sviluppato internamente. In seguito a tale cambiamento, a partire dal primo trimestre dell’esercizio 2014, imputerà in conto spesa tutti i costi contingenti di ricerca e sviluppo relativi ai prodotti sviluppati in casa. Dal punto di vista delle metriche non GAAP, l’outlook dell’esercizio 2014 escluderà altresì i costi e pagamenti associati all’onere testé annunciato.

Le stime seguenti, che rappresentano “forward looking statements” (nell'accezione definita più sotto) tengono conto sia dell’adeguamento relativo ai costi del software sviluppato in casa sia degli eventuali costi e pagamenti associati all’onere di cui sopra.

La Società prevede quanto segue:

  • flessione dei ricavi complessivi compresa fra il 4 e il 2% a parità di cambio; secondo i tassi di cambio al 31 marzo 2013, ciò corrisponde a ricavi dichiarati di 4,43 – 4,52 miliardi di dollari.
  • l'utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita diminuirà fra il 29 e il 25% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2013, ciò corrisponde a un utile operativo per azione ordinaria diluita compreso fra 1,48 – 1,56 dollari.
  • l'utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita calerà fra il 7 e il 4% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2013, ciò corrisponde a un utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,35 e 2,43 dollari.
  • il cash flow operativo scenderà fra il 35 e il 29% al netto dell’effetto dei cambi. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2013, ciò corrisponde a un cash flow operativo compreso fra 900 e 980 milioni di dollari.

L’outlook del cash flow operativo risente sfavorevolmente dei costi associati al suddetto riassetto delle risorse, del previsto aumento degli acconti d’imposta e di un incremento delle uscite di cassa relative alle spese per lo sviluppo e il perfezionamento dei prodotti nell’anno fiscale 2014. Il cash flow operativo dell’esercizio 2013 non riflette i 165 milioni di dollari delle spese capitalizzate per lo sviluppo software che figurano come attività d’investimento nello Statement of Cash Flows.

Queste previsioni partono dal presupposto che non verrà operata alcuna acquisizione e che vi sarà una copertura parziale dell’utile operativo. La Società si aspetta un margine operativo del 23% sul reddito GAAP e del 36% sul reddito non GAAP per l’intero anno. Per l’anno fiscale, la Società si aspetta inoltre un’aliquota fiscale sul reddito GAAP e non GAAP attorno al 31%, prima del potenziale effetto favorevole della prevista accoglienza di un ricorso contro il Fisco federale.

CA Technologies prevede che vi saranno circa 432 milioni di dollari di azioni circolanti alla fine dell’esercizio 2014 e un totale ponderato di azioni diluite circolanti di circa 441 milioni per l’anno fiscale nel suo complesso.

Per rendere le proprie previsioni sull’esercizio 2014 (basate su metriche finanziarie non GAAP) comparabili al consuntivo delle annualità fiscali pregresse, CA Technologies ha deciso di pubblicare i risultati degli esercizi 2012 e 2013 (relativi al margine operativo non GAAP e all’EPS diluito) depurati delle spese per il software sviluppato internamente (vedi sopra). Nel corso dell’esercizio 2014, la Società fornirà anche una metrica rivista per il cash flow operativo non GAAP, normalizzata anche in base alle spese capitalizzate per lo sviluppo del software e ai pagamenti associati al suddetto onere. Per tale metrica, l’Azienda produrrà anche i risultati relativi agli esercizi 2012 e 2013. Tali metriche non GAAP, riviste secondo i suddetti criteri, si possono trovare nelle informazioni finanziarie supplementari disponibili alla pagina
http://ca.com/invest.

 

Webcast

Ulteriori informazioni di dettaglio sull’annuncio odierno dei dati finanziari sono disponibili sul sito Web di CA Technologies all'indirizzo http://www.ca.com/invest

***

Press Contacts


Mariateresa Faregna

Responsabile Relazioni Esterne
CA Technologies
Telefono: +39-02-90464-739

A PROPOSITO DI CA TECHNOLOGIES

CA Technologies (NASDAQ: CA) sviluppa software che promuove la trasformazione nelle aziende, aiutandole a cogliere le opportunità dell’economia delle applicazioni. Il software costituisce il cuore di ogni azienda, a prescindere dal settore. Che si tratti di pianificazione, sviluppo, gestione e/o sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per trasformare il modo in cui si vive, si lavora e si comunica in qualsiasi tipo di ambiente — mobile, cloud (pubblico e privato), distribuito e mainframe. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito all’indirizzo www.ca.com/it.

NOTE LEGALI

Copyright © 2013 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi di fabbrica, nomi commerciali, marchi di servizio e logo citati nel presente articolo sono di proprietà delle rispettive aziende titolari.

Highlight – CA Technologies Blog

The world of enterprise IT is changing, fast. Keep up.

Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing