CA Technologies annuncia i risultati del primo trimestre dell'esercizio 2017


• Inizio positivo per l’anno fiscale 2017
• 999 milioni di dollari di ricavi nel primo trimestre
• EPS GAAP a 0,47 dollari
• EPS non GAAP a 0,64 dollari
• 161 milioni di dollari di cash flow operativo


Basiglio, 28 luglio 2016 – CA Technologies (NASDAQ:CA) ha reso noti i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell’esercizio fiscale 2017 terminato il 30 giugno 2016.

Mike Gregoire, Chief Executive Officer di CA Technologies, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“Sulla scia del buon andamento dell’esercizio 2016, sono lieto di annunciare che anche l’anno fiscale 2017 è iniziato sotto i migliori auspici.

Nel primo trimestre i ricavi sono cresciuti rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, le vendite di nuovi prodotti hanno segnato livelli sostenuti e abbiamo registrato un solido margine operativo. Questi risultati ci inducono a credere che chiuderemo l’esercizio con una discreta crescita.

Ferma restando la consapevolezza di avere ancora del lavoro da fare per realizzare appieno il nostro potenziale, abbiamo compiuto considerevoli passi avanti per posizionare CA in un’ottica di crescita sostenibile sul lungo periodo. In prospettiva, continueremo a focalizzarci sui clienti e ad acquisire maggiore agilità per rispondere alle sfide poste da un mercato IT straordinariamente dinamico. I cambiamenti organizzativi che oggi annunciamo dimostrano il nostro impegno in questa direzione".

AGGIORNAMENTI ORGANIZZATIVI

In mutuo accordo con CA Technologies, Richard Beckert, Chief Financial Officer, ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni a partire dal 26 luglio. Beckert, entrato in CA nel 2006 in un momento cruciale della storia di CA, ha dato un contributo sostanziale al processo di trasformazione dell’azienda.

Kieran J. McGrath, Corporate Controller, assume ad interim la posizione di CFO riportando direttamente al CEO Mike Gregoire. McGrath, che dal 2014 occupa la posizione di Corporate Controller in CA, era stato precedentemente responsabile finanziario della divisione IBM Global Software Business con un giro d’affari di 25 miliardi di dollari, maturando una notevole esperienza nella gestione finanziaria/operativa e nei processi di trasformazione aziendale. McGrath guiderà l’organizzazione Finance di CA per tutto il tempo necessario a individuare il nuovo CFO.

“Desidero ringraziare Rich per il lavoro svolto,” ha dichiarato Gregoire “e per le tante ricadute positive sul nostro business. A nome di CA, esprimo i migliori auguri a Rich. Sono al contempo lieto di avere la possibilità di lavorare nei prossimi mesi con Kieran McGrath, verso il quale nutro la massima fiducia nella capacità di accompagnarci in questa importante fase di evoluzione". 

CA Technologies ha inoltre annunciato la nomina di Adam Elster, ex EVP of Sales, a President of Global Field Operations, e quella di Ayman Sayed, ex EVP e Chief Product Officer, a President e Chief Product Officer.

Gregoire ha aggiunto: "Nei loro nuovi ruoli, Adam e Ayman lavoreranno insieme per assicurare il completo allineamento delle nostre iniziative di sviluppo e go-to-market alle richieste dei clienti e del mercato, nonché il corretto posizionamento di CA con l’obiettivo di fornire ai clienti prodotti migliori e sempre più efficaci".

 

IL PRIMO TRIMESTRE FISCALE 2017 IN SINTESI

 

(dollars in millions, except share data)

 

First Quarter FY17 vs. FY16

 

FY17

 

FY16

 

% Change

 

% Change
CC*

Revenue

 

$999

 

$977

 

2%

 

3%

GAAP Income from Continuing Operations

 

$198

 

$207

 

(4)%

 

(9)%

Non-GAAP Income from Continuing Operations*

 

$269

 

$283

 

(5)%

 

(6)%

GAAP Diluted EPS from Continuing Operations

 

$0.47

 

$0.47

 

0%

 

(4)%

Non-GAAP Diluted EPS from Continuing Operations*

 

$0.64

 

$0.64

 

0%

 

(2)%

Cash Flow from Continuing Operations

 

$161

 

$188

 

(14)%

 

(10)%

* Il reddito, l'utile non GAAP per azione ordinaria e CC (parità di cambio) costituiscono parametri finanziari non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

 

RICAVI E SOTTOSCRIZIONI CONTRATTUALI

 

(dollars in millions)

 

First Quarter FY17 vs. FY16

 

FY17

 

% of
Total

 

FY16

 

% of
Total

 

%
Change

 

%
Change
CC*

North America Revenue

 

$669

 

67%

 

$652

 

67%

 

3%

 

3%

International Revenue

 

$330

 

33%

 

$325

 

33%

 

2%

 

2%

Total Revenue

 

$999

 

 

 

$977

 

 

 

2%

 

3%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

North America Bookings

 

$992

 

73%

 

$451

 

68%

 

120%

 

120%

International Bookings

 

$361

 

27%

 

$211

 

32%

 

71%

 

76%

Total Bookings

 

$1,353

 

 

 

$662

 

 

 

104%

 

106%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Current Revenue Backlog

 

$3,031

 

 

 

$3,042

 

 

 

0%

 

0%

Total Revenue Backlog

 

$7,151

 

 

 

$6,278

 

 

 

14%

 

15%

*CC costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

 

  • Il fatturato totale è cresciuto a seguito di un aumento dei ricavi derivanti da licenze software e di altre entrate, parzialmente compensato da un calo dei ricavi da contratti di abbonamento e manutenzione. Le acquisizioni di Rally Software Development Corp. (Rally) e di Xceedium, Inc. (Xceedium), effettuate nell’esercizio 2016, hanno generato un contributo di circa quattro punti percentuali ai ricavi del trimestre.
  • La crescita del valore delle sottoscrizioni contrattuali è dovuta in particolare al rinnovo di un ingente contratto con un importante System Integrator che sarebbe scaduto nell’esercizio 2018, nonché ad altri rinnovi di contratti Mainframe. Il significativo rinnovo con l’importante System Integrator, dal valore contrattuale incrementale superiore a 475 milioni di dollari, proroga di altri cinque anni la scadenza del precedente contratto, portando un sostanzioso contributo ai rinnovi contrattuali e alle vendite di nuovi prodotti nel trimestre.
  • La Società ha siglato un totale di 14 contratti di licenza, ciascuno di valore superiore ai 10 milioni di dollari, per un totale di 910 milioni di dollari, ivi compreso il rinnovo del contratto con l’importante System Integrator. Nel primo trimestre dell’esercizio 2016, l'azienda aveva rinnovato un totale di 6 contratti di fascia equivalente, per un totale di 214 milioni di dollari.
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nel trimestre è stata di 4,93 anni, rispetto ai 3,45 anni dello stesso periodo dell'esercizio 2016.

 

SPESE, MARGINE OPERATIVO ED EPS

 

(dollars in millions)

 

First Quarter FY17 vs. FY16

 

FY17

 

FY16

 

%
Change

 

%
Change
CC**

GAAP

 

 

Operating Expenses Before Interest and Income Taxes

 

$707

 

$673

 

5%

 

8%

Operating Income Before Interest and Income Taxes

 

$292

 

$304

 

(4)%

 

(8)%

Diluted EPS from Continuing Operations

 

$0.47

 

$0.47

 

0%

 

(4)%

Operating Margin

 

29%

 

31%

 

 

 

 

Effective Tax Rate

 

28.5%

 

29.8%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non-GAAP*

 

 

Operating Expenses Before Interest and Income Taxes

 

$607

 

$572

 

6%

 

8%

Operating Income Before Interest and Income Taxes

 

$392

 

$405

 

(3)%

 

(5)%

Diluted EPS from Continuing Operations

 

$0.64

 

$0.64

 

0%

 

(2)%

Operating Margin

 

39%

 

41%

 

 

 

 

Effective Tax Rate

 

28.6%

 

28.5%

 

 

 

 

Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa. I risultati non GAAP anno su anno non comprendono ammortamento di software e altri beni intangibili acquistati, spese sostenute per retribuzioni non monetarie in titoli mobiliari, ammortamento di costi di software interni, iniziative di ribilanciamento dell’organico approvate dal Consiglio di amministrazione e altri utili e perdite. I risultati inoltre comprendono utili e perdite sulla copertura dell'utile operativo che matura nel trimestre, ma non includono utili e perdite sulla copertura dell'utile operativo relativo a periodi futuri.

*CC costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

 
  • Le spese d'esercizio GAAP e non GAAP del primo trimestre 2017 sono aumentate essenzialmente a causa dei costi gestionali associati alle acquisizioni di Rally ed Xceedium.
  • L’EPS GAAP e non GAAP del primo trimestre 2017 è rimasto fondamentalmente in linea con lo stesso periodo dell’esercizio precedente a seguito di un aumento delle spese, imputabile principalmente ai costi gestionali associati alle acquisizioni di Rally ed Xceedium, controbilanciate da un aumento dei ricavi e da una diminuzione del numero medio ponderato delle azioni in circolazione.

PRINCIPALI AVVENIMENTI DEL PRIMO TRIMESTRE

Alcuni riconoscimenti ottenuti dalle soluzioni CA:

  • Per il secondo anno consecutivo, CA Technologies è stata riconosciuta da Gartner, Inc. fra i leader nel “Magic Quadrant for IT Project and Portfolio Management Software Applications, Worldwide”.(1)
  • IT Central Station, importante sito di recensioni dei prodotti tecnologici di fascia enterprise, ha posizionato CA Unified Infrastructure Management al primo posto fra le soluzioni di monitoraggio in ambiente cloud.(2)
  • Secondo la API Management Decision Matrix di Ovum, CA Technologies si è aggiudicata il titolo di leader 2016-2017 del mercato API Management, segnando il punteggio più alto nella dimensione relativa alla valutazione dei parametri tecnologici.(3)

In continua crescita l’interesse dei clienti per le soluzioni di CA Technologies nel corso del trimestre:  

  • CA Privileged Access Management (CA PAM) ha stipulato il contratto più grande della sua storia ed ha prevalso sulla concorrenza affermandosi come standard adottato dagli oltre mille clienti internazionali di questa multinazionale americana.
  • CA PAM è stato adottato da una grande azienda multinazionale americana di telecomunicazioni che sostituito il prodotto della concorrenza con la soluzione CA per le ottime capacità di gestione delle password.
  • Nel corso del trimestre, CA Project and Portfolio Management (PPM) ha stipulato diversi contratti a sei cifre, tre dei quali relativi a clienti che si avvicinavano per la prima volta a questa piattaforma.

 

DATI PER SEGMENTO DI BUSINESS

 

(dollars in millions)

 

First Quarter FY17 vs. FY16

 

Revenue

 

 

%
Change

 

 

%
Change
CC*

 

 

Operating Margin

 

FY17

 

 

FY16

 

 

 

 

 

 

FY17

 

 

FY16

Mainframe Solutions

 

$551

 

 

$560

 

 

(2)%

 

 

(1)%

 

 

62%

 

 

62%

Enterprise Solutions

 

$371

 

 

$338

 

 

10%

 

 

10%

 

 

13%

 

 

14%

Services

 

$77

 

 

$79

 

 

(3)%

 

 

(2)%

 

 

3%

 

 

10%

*CC costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

 

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno subito una flessione soprattutto a causa di ricavi derivanti dalle vendite di nuovi prodotti nel periodo precedente non sufficienti a compensare il calo dei ricavi da rinnovi contrattuali.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions sono cresciuti soprattutto grazie ai maggiori ricavi derivanti dalle acquisizioni di Rally ed Xceedium che hanno contribuito a un aumento di circa 9 punti dei ricavi trimestrali.
  • Nello stesso periodo si è registrato un calo nei ricavi del segmento Services, principalmente imputabile ai minori ingaggi di Professional Services nei periodi precedenti. Il margine operativo è sceso a causa di una riduzione dei ricavi e ai maggiori costi per il personale associati all’acquisizione di Rally.

CASH FLOW OPERATIVO

  • Nel primo trimestre dell’esercizio 2017, il cash flow operativo è stato pari a 161 milioni di dollari, contro i 188 milioni di dollari dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Tale flessione è principalmente imputabile a un aumento delle imposte sul reddito, parzialmente compensato da un ridimensionamento degli esborsi verso i fornitori e il personale.

STRUTTURA FINANZIARIA

  • Al 30 giugno 2016 il saldo totale della liquidità e degli equivalenti in moneta liquida era di 2,776 miliardi di dollari.
  • Con 1,95 miliardi di dollari di indebitamento residuo e 138 milioni di dollari di notional pooling, la Società presenta una posizione finanziaria netta (liquidità, equivalenti in moneta liquida e investimenti) di 688 milioni di dollari.
  • Nel primo trimestre dell'anno fiscale 2017 la Società ha riacquistato 1,6 milioni di azioni ordinarie per 50 milioni di dollari.
  • Al 30 giugno 2016 la Società era autorizzata a riacquistare altri 700 milioni di dollari di azioni ordinarie in base all’attuale programma di riacquisto azionario.
  • La Società ha distribuito dividendi agli azionisti per 107 milioni di dollari.
  • Al 30 giugno 2016 le azioni totali circolanti di CA Technologies erano 414 milioni.

PREVISIONI PER L’ESERCIZIO 2017

L’azienda ha rivisto le proprie previsioni sull’intero esercizio 2017 in materia di utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita e margine operativo GAAP. Le nuove previsioni si basano sull’aumento delle spese sostenute per retribuzioni non monetarie risultante dalla rivalutazione del titolo azionario. Le seguenti dichiarazioni previsionali per l’anno fiscale 2017, che si basano sulle aspettative correnti, rappresentano “forward looking statements” (nell'accezione definita più sotto).

La Società prevede quanto segue:

  • Crescita complessiva fra lo zero e l’1% dei ricavi al netto dell'effetto cambio, senza variazione rispetto alle indicazioni precedenti. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2016, ciò corrisponde a ricavi dichiarati compresi fra 4,03 e 4,07 miliardi di dollari.
  • L'utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita salirà del 2-5% al netto dell’effetto cambio. In base alle previsioni precedenti sarebbe aumentato fra il 3 e il 6% al netto delle oscillazioni valutarie. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2016, ciò corrisponde a un utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 1,88 e 1,93 dollari.
  • L'utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita aumenterà fra il 1 e il 3% al netto dell’effetto cambio, senza variazioni rispetto alle precedenti previsioni. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2016, ciò corrisponde a un utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,49 e 2,54 dollari.
  • Il cash flow operativo crescerà fra il 1 e il 5% al netto dell’effetto dei cambi, senza variazione rispetto alle indicazioni precedenti. Ai tassi di cambio vigenti al 30 giugno 2016, ciò corrisponde a un cash flow operativo compreso fra 1,05 e 1,09 miliardi di dollari.

La Società si aspetta un margine operativo del 29% sul reddito GAAP e del 38% sul reddito non GAAP per l’intero anno. Ciò si traduce in un punto in meno rispetto alla precedente indicazione di un margine operativo GAAP del 30%, ma senza alcuna variazione per il margine operativo non GAAP.

La Società conferma inoltre la previsione di un’aliquota fiscale effettiva sul reddito GAAP e non GAAP compresa fra il 28 e il 29, senza variazioni rispetto alle previsioni finora pubblicate.

La Società prevede che vi saranno circa 411 milioni di azioni in circolazione alla fine dell’esercizio 2017 e un totale medio ponderato di circa 414 milioni di azioni diluite per l’esercizio nel suo complesso.

Webcast

Il presente comunicato stampa e le tabelle che lo completano deve essere letto congiuntamente a materiale aggiuntivo disponibile sul sito Web della Società, comprendente anche informazioni aggiuntive sui dati finanziari, nonché al webcast archiviato sul sito Web. È possibile accedere al webcast, al comunicato stampa e alle informazioni aggiuntive sui dati finanziari all'indirizzo http://ca.com/invest

(1)

 

*Gartner, Inc., “Magic Quadrant for IT Project and Portfolio Management Software Applications, Worldwide,” Daniel B. Stang, Robert A. Handler, Teresa Jones, 24 maggio 2016.

   

 

   

Gartner non sostiene alcun fornitore, prodotto o servizio descritto nelle sue pubblicazioni di ricerca, e non suggerisce agli utenti di scegliere solo i fornitori con i voti più alti. Le pubblicazioni di Gartner sono costituite dalle opinioni raccolte dagli istituti di ricerca di Gartner e non devono essere interpretate come dichiarazioni di fatto. Gartner non riconosce alcuna garanzia, espressa o implicita, relativamente a questa ricerca, inclusa qualsiasi garanzia di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare.

   

 

(2)
 

https://www.itcentralstation.com/products/ca-unified-infrastructure-management

   

 

(3)
 

Ovum Decision Matrix: Selecting an API Management Solution, 2016-2017

 

Press Contacts


Mariateresa Faregna

Responsabile Relazioni Esterne
CA Technologies
Telefono: +39-02-90464-739

A PROPOSITO DI CA TECHNOLOGIES

CA Technologies (NASDAQ: CA) sviluppa software che promuove la trasformazione nelle aziende, aiutandole a cogliere le opportunità dell’economia delle applicazioni. Il software costituisce il cuore di ogni azienda, a prescindere dal settore. Che si tratti di pianificazione, sviluppo, gestione e/o sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per trasformare il modo in cui si vive, si lavora e si comunica in qualsiasi tipo di ambiente — mobile, cloud (pubblico e privato), distribuito e mainframe. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito all’indirizzo www.ca.com/it.

NOTE LEGALI

Copyright © 2016 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi di fabbrica, nomi commerciali, marchi di servizio e logo citati nel presente articolo sono di proprietà delle rispettive aziende titolari.

Segui CA Technologies

Highlight – CA Technologies Blog

The world of enterprise IT is changing, fast. Keep up.

Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing