CA Technologies annuncia i risultati del quarto trimestre e dell’anno fiscale 2017

  • A consuntivo dell’anno fiscale 2017, centrate le previsioni CA su ricavi, margine operativo ed EPS, con una liquidità operativa superiore al previsto
  • Dichiarati ricavi pari a 1,012 (Q4) e 4,036 (FY 2017) miliardi di dollari
  • EPS GAAP a 0,38 (Q4) e 1,85 (FY 2017) dollari
  • EPS non GAAP a 0,54 (Q4) e 2,48 (FY 2017) dollari
  • Cash flow operativo a 419 milioni (Q4) e 1,039 miliardi (FY 2017) di dollari 

Basiglio, 15 maggio 2017 – CA Technologies (NASDAQ:CA) ha diffuso i risultati finanziari relativi al quarto trimestre e all’intero esercizio fiscale 2017 terminato il 31 marzo 2017.

Mike Gregoire, Chief Executive Officer di CA Technologies, ha dichiarato:
"CA ha realizzato un’ottima performance sia a consuntivo annuale che nel quarto trimestre dell’esercizio 2017. Abbiamo chiuso l’anno con slancio; i risultati registrati nel quarto trimestre ci hanno permesso di ottenere metriche pari o superiori rispetto al livello più elevato indicato nell’intervallo di riferimento per l’esercizio fiscale nel suo complesso.
“Sono particolarmente soddisfatto della qualità dei nostri prodotti e dell’esecuzione delle attività commerciali. Il successo delle acquisizioni recenti mi porta a credere che le integrazioni strategiche di Automic e Veracode genereranno un valore significativo all’interno della nostra organizzazione prodotti, a beneficio di clienti e azionisti.
“È un momento appassionante per CA. Siamo davvero entusiasti delle opportunità che si profilano per l’esercizio 2018 e per gli anni a venire. Per molti versi, siamo solo all’inizio.”

IL QUARTO TRIMESTRE FISCALE E L’ESERCIZIO 2017 IN SINTESI

* Il reddito e l'utile non GAAP per azione ordinaria e CC (a parità di cambio) costituiscono parametri finanziari non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

RICAVI E SOTTOSCRIZIONI CONTRATTUALI
Quarto trimestre

*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

  • Il fatturato totale è cresciuto principalmente a seguito di un aumento dei ricavi derivanti da licenze software e di altri ricavi, parzialmente compensati da un calo dei ricavi da contratti di abbonamento e manutenzione, e dai ricavi da servizi professionali. L’acquisizione di Automic Holding GmbH (Automic) ha dato un contributo di circa due punti percentuali (su base dichiarata) e di circa tre punti percentuali (al netto delle variazioni del cambio) alla crescita dei ricavi nel trimestre.
  • Il totale delle sottoscrizioni contrattuali è aumentato principalmente grazie a un incremento nei rinnovi contrattuali e nelle vendite di nuovi prodotti.
  • La Società ha siglato un totale di 26 contratti di licenza, ciascuno con un valore contrattuale incrementale superiore ai 10 milioni di dollari, per un totale di 754 milioni di dollari. Nel quarto trimestre fiscale 2016, la Società ne aveva siglati 13, per un totale di 271 milioni di dollari.
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nel trimestre è stata di 3,56 anni, rispetto ai 2,66 anni dello stesso periodo dell'esercizio 2016.

Consuntivo 2017

*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

  • Il fatturato totale è cresciuto principalmente a seguito di un aumento dei ricavi derivanti da licenze software e di altri ricavi, parzialmente compensato da un calo dei ricavi da contratti di abbonamento e manutenzione, e dei ricavi da servizi professionali. Le acquisizioni di Rally Software Development Corp. (Rally) e Xceedium, Inc. (Xceedium) (che ricadono fiscalmente nell’esercizio 2016) e di Automic (che invece ricade nell’esercizio 2017) hanno contribuito di circa due punti percentuali alla crescita dei ricavi annuali.
  • Il totale delle sottoscrizioni contrattuali è aumentato principalmente grazie a un incremento dei rinnovi contrattuali e delle vendite di nuovi prodotti.
  • La Società ha siglato un totale di 72 contratti di licenza, ciascuno con un valore contrattuale incrementale superiore ai 10 milioni di dollari, per un totale di 2,450 milioni di dollari. Nell’esercizio 2016 erano stati siglati 48 contratti di fascia equivalente, per un totale di 1.965 milioni di dollari.
  • La durata media ponderata dei contratti di abbonamento e manutenzione stipulati nell’esercizio 2017 è stata di 3,83 anni, rispetto ai 3,71 anni dell’esercizio 2016.

SPESE, MARGINI ED EPS
Quarto trimestre

Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.
*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa. 

  • Le spese d'esercizio GAAP e non GAAP sono cresciute a causa di un aumento dei costi derivanti dall’acquisizione di Automic.
  • L’EPS GAAP ha risentito negativamente (-0,08 dollari) di un decremento del margine operativo GAAP e dell’acquisizione di Automic (-0,02 dollari), parzialmente bilanciati (+0,07 dollari) da un abbattimento dell’aliquota fiscale effettiva GAAP.
  • L’EPS non GAAP ha risentito negativamente (-0,09 dollari) di un decremento del margine operativo non GAAP e dell’acquisizione di Automic (-0,02 dollari), parzialmente bilanciati (+0,04 dollari) da un abbattimento dell’aliquota fiscale effettiva non GAAP.

Consuntivo 2017

Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.
*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

  • Le spese d'esercizio GAAP e non GAAP sono aumentate soprattutto perché i costi associati alle acquisizioni di Rally ed Xceedium realizzate nel FY16 hanno pesato per l’intero esercizio, mentre l’anno scorso avevano impatto solo su 3 trimestri. L’esercizio 2017 ha anche contabilizzato ulteriori spese derivanti dall’acquisizione di Automic ultimata nel quarto trimestre. Questi aumenti sono stati parzialmente compensati dagli effetti di un cambio favorevole.
  • Le spese d’esercizio GAAP sono state influenzate anche da minori costi d’ammortamento per il software sviluppato internamente e altri beni intangibili capitalizzati.
  • L’EPS GAAP ha beneficiato (+0,06 dollari) di una riduzione delle azioni totali circolanti e di un cambio favorevole (+0,04 dollari), parzialmente bilanciati dall’impatto (-0,03 dollari) delle acquisizioni.
  • L’EPS non GAAP ha beneficiato (+0,07 dollari) di una riduzione delle azioni totali circolanti e di un cambio favorevole (+0,04 dollari), parzialmente bilanciati dall’impatto (-0,03 dollari) delle acquisizioni. 

PRINCIPALI AVVENIMENTI DEL TRIMESTRE

  • CA Technologies ha nuovamente ricevuto il riconoscimento “World's Most Ethical Company attribuito dall’Ethisphere Institute, organizzazione leader mondiale nella definizione e promozione delle norme deontologiche aziendali.
  • Per il quinto anno consecutivo, CA Technologies è stata ancora una volta premiataCA Technologies ha nuovamente ricevuto il riconoscimento “World's Most Ethical Company attribuito dall’Ethisphere Institute, organizzazione leader mondiale nella definizione e promozione delle norme deontologiche aziendali.
  • Per il quinto anno consecutivo, CA Technologies è stata ancora una volta premiata con il NorthFace ScoreBoard AwardSM di Omega Management Group Corp. per l’eccellenza nell’assistenza e nel supporto ai clienti nel corso del 2016.
  • CA Technologies è stata collocata fra i Leader nell’edizione 2017 del Gartner Magic Quadrant for Identity Governance and Administration.(1)
  • CA Technologies è stata riconosciuta quale “Overall Leader” in Adaptive Authentication nel rapporto “Leadership Compass” di KuppingerCole.(2)
  • CA Technologies ha perfezionato l’acquisizione di Automic Holding GmbH, azienda leader nel settore del software per l’automazione dei processi IT e di business.
  • CA Technologies ha siglato un accordo per l’acquisizione di Veracode, importante fornitore di una piattaforma SaaS per la sicurezza DevOps– acquisizione successivamente utimata il 31 marzo 2017. 

DATI PER SEGMENTO DI BUSINESS
Quarto trimestre

*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno subito una flessione soprattutto a causa dei proventi derivanti dalle vendite di nuovi prodotti nel periodo precedente non sufficienti a compensare il calo dei ricavi derivanti dai rinnovi contrattuali. Il margine operativo del segmento Mainframe Solutions è sceso principalmente a causa di un aumento dei costi per commissioni, dovuto a un aumento nelle vendite di nuovi prodotti di questo segmento.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions sono cresciuti soprattutto grazie al già citato aumento dei ricavi derivanti da licenze software e di altri ricavi. Automic ha contribuito concirca sei punti percentuali alla crescita dei ricavi del segmento Enterprise Solutions nel trimestre. Il margine operativo del segmento Enterprise Solutions è sceso principalmente a causa delle spese legate all’acquisizione di Automic e di una crescita dei costi per commissioni, dovuao a un aumento nelle vendite di nuovi prodotti del segmento Enterprise Solutions.
  • Nello stesso periodo si è registrato un calo nei ricavi del segmento Services, principalmente imputabile ai minori ingaggi di Professional Services nei periodi precedenti che deriva da una molteplicità di fattori quali la maggiore facilità di installazione e gestione dei prodotti CA, un maggiore ricorso a partner per gli ingaggi di servizi da parte dei clienti e il completamento di progetti non strategici nei periodi precedenti. Il margine operativo dei servizi è calato per motivi principalmente imputabili alla flessione complessiva dei ricavi nel segmento Professional Services e a un aumento dei costi per il personale derivante dagli esuberi realizzati nell’esercizio 2017. 

Consuntivo 2017

*CC (a parità di cambio) costituisce un parametro finanziario non GAAP, come indicato nella discussione sui risultati non GAAP più oltre. Per la riconciliazione dei parametri finanziari non GAAP con i corrispondenti parametri finanziari GAAP si rimanda alle tabelle riportate in coda a questo comunicato stampa.

  • I ricavi del segmento Mainframe Solutions hanno subito una flessione soprattutto a causa dei proventi derivanti dalle vendite di nuovi prodotti nel periodo precedente non sufficienti a compensare il calo dei ricavi da rinnovi contrattuali.
  • I ricavi del segmento Enterprise Solutions sono cresciuti soprattutto grazie al già citato aumento dei ricavi derivanti da licenze software e di altri ricavi. Le acquisizioni di Rally e Xceedium, Inc. (che ricadono nell’esercizio fiscale 2016) e di Automic (che invece ricade nell’esercizio 2017) hanno dato un contributo di circa tre punti percentuali alla crescita dei ricavi annuali del segmento Enterprise Solutions. Il margine operativo del segmento Enterprise Solutions è aumentato principalmente grazie all’incremento dei ricavi e, in misura minore, grazie a una riduzione dei costi d’acquisizione una tantum rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
  • Il calo dei ricavi del segmento Services, principalmente imputabile ai minori ingaggi di Professional Services nei periodi precedenti, deriva da una molteplicità di fattori quali la maggiore facilità di installazione e gestione dei prodotti CA, un maggiore ricorso a partner da parte dei clienti per gli ingaggi di servizi e il completamento di progetti non strategici nei periodi precedenti. l margine operativo è calato per motivi principalmente imputabili alla flessione complessiva dei ricavi nel segmento Professional Services e a un aumento dei costi per il personale derivante dagli esuberi realizzati nell’esercizio 2017.

CASH FLOW OPERATIVO

  • Nel quarto trimestre 2017, il cash flow operativo è stato pari a 419 milioni di dollari, contro i 471 milioni di dollari dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Il cash flow operativo ha risentito negativamente di un pagamento di 49 milioni di dollari per la liquidazione di un contenzioso.
  • Per il consuntivo 2017 il cash flow operativo è stato pari a 1,039 miliardi di dollari contro i 1,034 miliardi di dollari dell’esercizio precedente. Questo leggero aumento è dovuto principalmente a un ridimensionamento degli esborsi verso i fornitori e l’organico, nonché a un aumento degli incassi (derivante da una crescita degli incassi di singole rate). Tali effetti favorevoli sono stati bilanciati da un aumento di altri esborsi, dovuto principalmente al pagamento di 49 milioni di dollari per la liquidazione di un contenzioso, e da un aumento delle imposte sul reddito.

STRUTTURA FINANZIARIA

  • Al 31 marzo 2017 il saldo totale della liquidità e degli equivalenti in moneta liquida era di 2,771 miliardi di dollari.
  • Al 31 marzo 2017, circa il 60% della liquidità e degli equivalenti in moneta liquida della Società era detenuto da consociate estere al di fuori degli Stati Uniti.
  • Nel marzo 2017, la Società ha emesso 500 milioni di dollari di titoli di credito privilegiati (Senior Notes) al 3,600% con scadenza agosto 2022, per un capitale di circa 500 milioni di dollari, e 350 milioni di dollari di titoli di credito privilegiati (Senior Notes) al 4,700% con scadenza marzo 2027, per un capitale totale di 350 milioni di dollari.
  • Con 2,791 miliardi di dollari di indebitamento residuo e 137 milioni di dollari di notional pooling, la Società presenta una posizione finanziaria netta negativa di 157 milioni di dollari.
  • Nel corso dell’esercizio 2017, la Società ha riacquistato 3,1 milioni di azioni proprie per un totale di 100 milioni di dollari.
  • Al 31 marzo 2017, la Società era autorizzata a riacquistare altri 650 milioni di dollari di azioni ordinarie in base all’attuale programma di riacquisto azionario.
  • Nel corso del quarto trimestre dell'anno fiscale 2017, la Società ha distribuito dividendi agli azionisti per 107 milioni di dollari. Nel corso dell’esercizio 2017, la Società ha distribuito dividendi agli azionisti per 428 milioni di dollari.
  • Al 31 marzo 2017, le azioni totali circolanti di CA Technologies erano 413 milioni.

PREVISIONI PER L’ESERCIZIO 2018

Le presenti previsioni per l’esercizio 2018 tengono conto dell’acquisizione di Veracode, partono dal presupposto che non vi saranno altre acquisizioni di rilievo, includono gli interessi passivi incrementali associati all’emissione di titoli di credito privilegiati nel marzo 2017 e rappresentano "forward-looking statements" (nell'accezione definita più sotto).

La Società prevede quanto segue:*

  • Crescita complessiva fra il 2 e il 3% dei ricavi su base dichiarata e del 3-4% al netto dell'effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2017, ciò corrisponde a ricavi dichiarati compresi fra 4,12 e 4,17 miliardi di dollari.
  • La Società si aspetta un margine operativo fra il 26% e il 27% sul reddito GAAP e del 36% sul reddito non GAAP per l’intero anno. La Società prevede inoltre un’aliquota fiscale effettiva sul reddito GAAP e non GAAP compresa fra il 28% e il 29%.
  • L'utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita scenderà del 10%-7% come valore dichiarato e dell’8%-6% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2017, ciò corrisponde a un utile operativo GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 1,67 e 1,72 dollari. Ciò comprende gli effetti a breve delle acquisizioni sui margini operativi, nonché un impatto di circa 0,06 dollari derivante dagli interessi passivi incrementali associati all’emissione dei titoli di credito privilegiato nel marzo 2017, parzialmente bilanciati da miglioramenti organici delle spese d’esercizio.
  • L'utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita scenderà del 5-3% come valore dichiarato e del 4-2% al netto dell’effetto cambio. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2017, ciò corrisponde a un utile operativo non GAAP per azione ordinaria diluita compreso fra 2,35 e 2,40 dollari. Ciò comprende gli effetti a breve delle acquisizioni sui margini operativi, nonché un impatto di circa 0,06 dollari derivante dagli interessi passivi incrementali associati all’emissione dei titoli di credito privilegiato nel marzo 2017, parzialmente bilanciati da miglioramenti organici delle spese d’esercizio.
  • La Società prevede che vi saranno circa 412 milioni di azioni in circolazione alla fine dell’esercizio 2018 e un totale medio ponderato di circa 415 milioni di azioni diluite per l’esercizio nel suo complesso.
  • Il cash flow operativo varierà fra -2% e +2% sia come valore dichiarato che al netto dell’effetto dei cambi. Ai tassi di cambio vigenti al 31 marzo 2017, ciò corrisponde a un cash flow operativo compreso fra 1,05 e 1,10 miliardi di dollari, e comprende un impatto di circa 33 milioni di dollari derivante dagli interessi passivi incrementali associati all’emissione dei titoli di credito privilegiato nel marzo 2017.

*Nella sezione Previsioni (Outlook) potrebbero evidenziarsi alcune differenze poco rilevanti fra i tassi di crescita e gli importi tradotti in dollari per effetto degli arrotondamenti.

Webcast
Il presente comunicato stampa e le tabelle che lo completano deve essere analizzati congiuntamente al materiale aggiuntivo disponibile sul sito web della Società, che comprende anche informazioni aggiuntive di carattere finanziario, nonché la registrazione del webcast di presentazione dei risultati finanziari. È possibile accedere al webcast, al comunicato stampa e alle informazioni aggiuntive sui dati finanziari all'indirizzo http://ca.com/invest

(1) *Gartner Magic Quadrant for Identity Governance and Administration, di Felix Gaehtgens, Perry Carpenter, Brian Iverson and Kevin Kampman, 22 febbraio 2017.
   
  Ogni rapporto Gartner fa riferimento alla rispettiva data di pubblicazione (e non alla data del presente rapporto annuale/trimestrale). Le opinioni espresse nelle pubblicazioni Gartner sono soggette a variazioni senza preavviso. 
   
  Gartner non sostiene alcun fornitore, prodotto o servizio descritto nelle sue pubblicazioni di ricerca, e non suggerisce agli utenti di scegliere solo i fornitori con i voti più alti. Le pubblicazioni di Gartner sono costituite dalle opinioni raccolte dagli istituti di ricerca di Gartner e non devono essere interpretate come dichiarazioni di fatto. Gartner declina ogni responsabilità, esplicita o implicita, nei confronti di questo studio, compresa qualsiasi garanzia di qualità della merce o di idoneità per un particolare scopo.
   
(2) (1)KuppingerCole Leadership Compass: * KuppingerCole, “Leadership Compass: Adaptive Authentication,” di John Tolbert, febbraio 2017

Press Contacts


Mariateresa Faregna

Responsabile Relazioni Esterne
CA Technologies
Telefono: +39-02-90464-739

A PROPOSITO DI CA TECHNOLOGIES

CA Technologies (NASDAQ: CA) sviluppa software che promuove la trasformazione nelle aziende, aiutandole a cogliere le opportunità dell’economia delle applicazioni. Il software costituisce il cuore di ogni azienda, a prescindere dal settore. Che si tratti di pianificazione, sviluppo, gestione e/o sicurezza, CA collabora con aziende di tutto il mondo per trasformare il modo in cui si vive, si lavora e si comunica in qualsiasi tipo di ambiente — mobile, cloud (pubblico e privato), distribuito e mainframe. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito all’indirizzo www.ca.com/it.

NOTE LEGALI

Copyright © 2017 CA Technologies. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi di fabbrica, nomi commerciali, marchi di servizio e logo citati nel presente articolo sono di proprietà delle rispettive aziende titolari.

Segui CA Technologies

Highlight – CA Technologies Blog

The world of enterprise IT is changing, fast. Keep up.

Contatti
800 124 895
Contattaci ora

Chat with CA

Just give us some brief information and we'll connect you to the right CA ExpertCA sales representative.

Our hours of availability are 8AM - 5PM CST.

All Fields Required

connecting

We're matching your request.

Unfortunately, we can't connect you to an agent. If you are not automatically redirected please click here.

  • {{message.agentProfile.name}} will be helping you today.

    View Profile


  • Transfered to {{message.agentProfile.name}}

    {{message.agentProfile.name}} joined the conversation

    {{message.agentProfile.name}} left the conversation

  • Your chat with {{$storage.chatSession.messages[$index - 1].agentProfile.name}} has ended.
    Thank you for your interest in CA.


    Rate Your Chat Experience.

    {{chat.statusMsg}}

agent is typing